Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Domenica 2 giugno la gara

Sport
28 maggio 2019

Verzegnis - Sella Chianzutan, tutto esaurito per le nozze d'oro

di redazione (fonte Scuderia Friuli)
Cinquantesima edizione per la cronoscalata friulana. Iscritti 271 piloti, presenti 60 auto da corsa tra prototipi, formula, GT e Silhouette più estreme
CONDIVIDI
29824
(ph. Monai)
Sport
28 maggio 2019 di redazione (fonte Scuderia Friuli)

L'appuntamento con la storia della 50^ Verzegnis Sella Chianzutan conferma l'evento motoristico friulano come uno dei più prestigiosi nel panorama delle cronoscalate europee.

La quarta prova del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM) ha fatto il “pieno” e nel weekend da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno attende sulle Alpi Carniche 271 piloti iscritti e le rispettive auto da corsa. Per gli organizzatori dell'Asd E4Run si tratta dell'ennesimo successo di adesioni in un'edizione numero 50 già resa speciale dallo spettacolare mix tra piloti di casa, campioni e protagonisti del Tricolore e driver d'oltralpe che animeranno la prova del CIVM valida anche per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) zona Nord, il Campionato Austriaco, quello Sloveno e quello regionale del Friuli Venezia Giulia. Iscritte inoltre 67 auto storiche per la competizione a loro riservata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scorrendo l'elenco iscritti spicca la presenza di vetture di ogni tipologia. In particolare, si segnalano numeri interessanti nelle classi “regine” delle corse in salita e in tutto oltre sessanta tra prototipi, formula, Gran Turismo e auto in versione Silhouette tra le più “esagerate” a livello internazionale, compresa l'estrema Volkswagen Golf dell'austriaco Karl Schagerl nel gruppo E1. In tutto i driver stranieri sono 72. Per il CIVM e quindi i piloti italiani, con l'Osella Pa2000 Honda è iscritto l'attuale capoclassifica tricolore Omar Magliona, terzo assoluto nel 2018 a Verzegnis e che quest'anno dovrà affrontare l'agguerrita concorrenza di prototipi e formula da 3000cc. Particolarmente accese si annunciano anche le sfide nei gruppi delle auto da rally e Turismo e in un quanto mai affollato gruppo GT tra Ferrari, Lamborghini e Porsche.

I protagonisti si sfideranno lungo i 5640 metri dell'adrenalinico percorso di gara che unisce Ponte Landaia, sulle sponde del Lago di Verzegnis , con la Sella Chianzutan, 396 metri più in alto (pendenza media del 7,02%). Il programma entra nel vivo venerdì con verifiche sportive dalle 12.00 alle 17.00 e verifiche tecniche dalle 12.30 alle 17.30 all'Arena di Verzegnis. Sabato primo ruggito dei motori per le due salite di prove ufficiali con partenza alle 9.30. Giornata clou domenica 2 giugno quando agli ordini del direttore di gara Flavio Candoni alle 9 scatterà gara-1 della 50^ Verzegnis Sella Chianzutan con gara-2 a seguire e Cerimonia di Premiazione al termine della competizione in zona arrivo.

Commenti (0)
Comment