Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Le proposte per la nuova stagione

Turismo
16 maggio 2019

Grado tra fish nic e voli in mongolfiera

di redazione (fonte Grado Turismo)
Dall’Archeobus al Boat&Bike “Laguna experience” ai corsi di cucina: ecco tutte le sorprese dell’estate sull’Isola del Sole
CONDIVIDI
29604
Grado vista dall'alto
Turismo
16 maggio 2019 di redazione (fonte Grado Turismo)

Con il mese di giugno entrerà nel vivo la stagione estiva di Grado, ma già in queste settimane hanno preso avvio o sono imminenti ulteriori servizi per i turisti.

Da aprile, tutti i mercoledì è possibile, a esempio, salire sull’Archeobus e visitare i resti archeologici della vicina Aquileia accompagnati da una guida turistica e degustare alcuni prodotti tipici locali.

Da maggio invece, una volta al mese, gli amanti del buon cibo possono partecipare al Fish Nic godendosi, nella stessa giornata, la bellezza della natura e la bontà dei piatti preparati en plein air da cuochi stellati, in una location informale, ovvero una valle da pesca su un isolotto della laguna di Grado (il primo appuntamento è fissato per il 19 maggio).  

E ancora: tutti i venerdì, a partire dal 17 maggio, i turisti possono salire con la bici sul battello del “Boat&Bike -Laguna experience” che porta a Marano Lagunare e attraversare in sella alla due ruote i borghi storici della Riviera friulana, per poi rientrare a Grado; tutti i lunedì inoltre si potranno conoscere le caratteristiche naturali delle Riserve della Val Cavanata e dell’Isola della Cona, seduti sul Bus Natura, oppure, al crepuscolo, “volare” su una mongolfiera in volo vincolato per abbracciare tutta l’Isola dall’alto (30 maggio, 27 giugno e 13 agosto).

Fra le altre attività, ogni martedì vengono organizzati show cooking, con degustazione finale, per scoprire i segreti del più tipico piatto gradese, il Boreto a la graisana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 2019 ricorrono i 50 anni delle riprese di “Medea”, film girato da Pier Paolo Pasolini con Maria Callas. Nell’occasione, il Consorzio Grado Turismo, in collaborazione con l'associazione “Graisani de Palù”, organizza due volte al mese, il giovedì, una visita guidata al Casone lagunare di Mota Safòn, set di numerose riprese effettuate dal regista friulano.

Info: www.grado.info

Commenti (0)
Comment