Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Investimento di 30 milioni di euro

Attualità
02 maggio 2019

Sanità, "Sereni Orizzonti" si estende in Germania

di redazione (fonte Sereni Orizzonti)
Il gruppo friulano sbarca in Baviera con l'acquisizione di due RSA, garantendo lavoro a 140 dipendenti
CONDIVIDI
29463
La nuova RSA a Schliersee
Attualità
02 maggio 2019 di redazione (fonte Sereni Orizzonti)

Sereni Orizzonti sbarca in Germania e più precisamente in Baviera. Il gruppo friulano, guidato da Massimo Blasoni, costruisce e gestisce residenze sanitarie per anziani ed è da alcuni anni in grande espansione, tanto da risultare il primo in assoluto per tasso di crescita nel settore in Italia. Da ormai cinque anni il fatturato registra un incremento annuo del 30%.

Il suo processo di internazionalizzazione debutta con l’acquisizione di due RSA ad Augusta e a Schliersee (nei pressi di Monaco) che sono state cedute dal Gruppo tedesco DPUW (Deutsche Pflege und Wohnstift), controllato dalla belga Armonea. Le due strutture hanno una capienza complessiva di 283 posti letto per ospiti non autosufficienti e impiegano all’incirca 140 dipendenti.

L’operazione appena conclusa rientra in un progetto di sviluppo in Germania che prevede anche la costruzione, sempre in Baviera, di altre 2 nuove RSA per ulteriori 240 posti letto. «In questi anni ci siamo specializzati in questo settore promuovendo un concept funzionale che crediamo abbia successo anche oltreconfine. Nei prossimi mesi annunceremo le acquisizioni che sono in corso anche in un altro Paese europeo» commenta Blasoni. «Complessivamente il nostro investimento in Germania supera i 30 milioni di euro, che si vanno a sommare agli oltre 200 milioni per la realizzazione di nuove RSA in Italia nel biennio 2019-2020. Un'operazione finanziaria rilevante che effettuiamo in collaborazione con i fondi immobiliari».

In Germania le residenze sanitarie per anziani sono per la maggior parte gestite da soggetti privati, mentre le rette vengono in prevalenza pagate dalle Casse Previdenziali: un connubio pubblico-privato che ha garantito elevati standard qualitativi.

«Nel nord Europa l’offerta residenziale per anziani da parte di soggetti privati è in forte crescita, atteso l’incremento dell’aspettativa di vita media. Anche nel nostro settore si rendono necessarie importanti concentrazioni e quindi un’offerta che possa superare gli stessi confini nazionali. Con queste nuove acquisizioni il Gruppo Sereni Orizzonti raggiunge le 77 residenze per complessivi 5.500 posti letto» osserva Simone Bressan, amministratore delegato della Holding.

Commenti (0)
Comment