Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

13 ori, 2 argenti e 3 bronzi

Società
16 aprile 2019

Cucina internazionale, trionfo dei cuochi del FVG

di redazione (fonte Associazione Cuochi Trieste)
Sull'isola di Brazza incetta di medaglie nella sfida con gli chef delle regioni mediterranee ed europee
CONDIVIDI
29312
Luca Gioiello con Davide Patat, Michele Bertoli e Berardino Aversa
Società
16 aprile 2019 di redazione (fonte Associazione Cuochi Trieste)

Trionfo per i cuochi del Friuli Venezia Giulia alla quattordicesima edizione di Biser Mora, il festival internazionale di cucina della SKMER, l'Associazione di Chef dalle Regioni Mediterranee ed Europee, sull'isola di Brazza in Croazia.

Valutati da una giuria internazionale, tra i quali il presidente e il vicepresidente dell'Associazione Cuochi Trieste Luca Gioiello e Andrea Basilico, sono stati oltre 200 i partecipanti tra allievi e professionisti, provenienti da Italia, Croazia, Slovenia, Bosnia-Erzegovina, Serbia, Montenegro, Albania, Macedonia, Romania, Francia, Bielorussia, Grecia, Ucraina, Malta, Azerbaijan, alle varie competizioni che variavano dalla categoria carne al pesce, passando per la pizza e il dessert.

Gli italiani si sono particolarmente distinti quest'anno ottenendo in totale 18 medaglie.

"Oltre agli eventi, che anche quest'anno vedranno l'Associazione Cuochi Trieste protagonista sul territorio, come la stessa Unione Cuochi Regionale FVG – dichiara Luca Gioiello – le relazioni costruite con le associazioni dell'area Est e Balcani, con sforzo e costanza da me con Andrea Basilico stanno portando enormi risultati in termini di crescita e considerazione. A novembre, con il Concorso Internazionale di Cucina città di Trieste, arriveranno in città numerose rappresentanze internazionali, sia tra i giudici che tra i concorrenti, per continuare il lavoro di collaborazione e integrazione e crescita professionale".

Per quanto riguarda le medaglie vinte, un oro dal significato speciale per la rinnovata collaborazione delle associazioni del territorio, sotto il nome dell'Unione Cuochi Regionale Friuli Venezia Giulia, è arrivato per il team senior FVG formato da Davide Patat di Udine, Michele Bertoli e Berardino Aversa di Trieste.

Berardino Aversa si è aggiudicato anche tre ori, nel pollo, nel risotto e nella pizza e un bronzo nella categoria dessert. Elia Bulgarelli, di Udine, sì è aggiudicato due ori, nel risotto e nel pollo. Michele Bertoli ha portato a casa 3 ori, nel risotto, nel pesce, nella pasta. Davide Patat un oro nella categoria risotto. Eros Simeoni, Udine, un oro nel risotto e un argento nella categoria agnello. Samuele Parrella, allievo di Trieste, ha vinto un argento nella categoria agnello e un bronzo nella categoria dolce. Gli allievi di Udine, Davide Digianantonio e Manuel Valent, si sono aggiudicati un bronzo nella categoria team junior.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Michele Bertoli, per aver vinto 3 ori con un punteggio molto alto, è entrato di diritto nella finalissima che prevedeva una sfida "mystery box", con la preparazione di un menù completo basandosi sull'improvvisazione e gli ingredienti dettati dai giudici in due ore.

Bertoli, tra i 5 finalisti, si è classificato secondo di tutto l'evento.

Il prossimo appuntamento con i concorsi per i cuochi della nostra regione sarà all'Internazional Culinary Festival a Kranjska Gora in Slovenia dall'8 al 10 maggio. 

Commenti (0)
Comment