Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Seconde dopo una gara impeccabile

Sport
01 aprile 2019

Padova, impresa delle ginnaste triestine

di redazione (fonte Artistica '81)
A una giornata dal termine del campionato di Serie A, le atlete dell'Artistica '81 si ritrovano terze nella classifica generale. E le sorprese potrebbero non essere finite
CONDIVIDI
29044
Sport
01 aprile 2019 di redazione (fonte Artistica '81)

L’Artistica ’81 Trieste conquista il secondo posto in serie A nel week end a Padova, dopo una gara impeccabile. Quando manca un solo appuntamento alla fine della stagione, le ginnaste triestine sono terze nella classifica generale.

Un secondo gradino del podio inaspettato, per una formazione giovane e rinnovata rispetto all’ anno precedente. A dare la spinta decisiva al gruppo questa volta è la capitana Federica Macrì, che alla soglia dei 29 anni, tra le atlete più longeve del settore, dimostra ancora una forza straordinaria. «Non è stato facile rientrare dopo un anno – spiega – ma sono contenta di aver portato due punteggi tra i migliori della gara, a trave in particolare sono arrivata quinta complessivamente. È stata una bella rivincita per me e per tutte le ragazze, che sia un incentivo per migliorarsi sempre più».

La formazione è composta, oltre alla capitana, da Tea Ugrin, Beatrice Pontoni, Vittoria Usoni, Giovanna Novel, Giulia Plozzer, Anna Danieli e il prestito Alessia Federici, seguite in palestra dai tecnici Diego Pecar, Teresa Macrì e Carolina Pecar. Usoni e Pontoni in particolare sono due atlete che si sono trasferite da Udine a Trieste per prepararsi con l’ Artistica ‘81, dove sono cresciute costantemente di livello negli ultimi anni. 

«Non ci sono state cadute nel nostro turno, tutte le ragazze – commenta l’allenatore Pecar – sono state davvero eccezionali: Federica è stata incredibile, con due punteggi, a trave e volteggio, molto importanti. Bravissima anche Tea, che ha portato alla squadra il suo contributo con l’esercizio alle parallele, nonostante un piccolo risentimento alla caviglia. Molto bene anche Alessia, che si sta preparando agli Europei e anche per lei la gara è stato un successo. Tutte hanno dimostrato grande concentrazione e precisione. Ora siamo a sei decimi dal secondo posto, con un buon vantaggio sulla quarta squadra»

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Padova l’Artistica ’81 si è piazzata alle spalle della Brixia, davanti alla Ginnastica Civitavecchia; quest’ultima è seconda nella graduatoria generale, a pochi punti dalle triestine. Gran finale della serie A a Firenze il 4 maggio, intanto la prossima domenica va in scena la gara individuale di categoria, un altro banco di prova, prima di arrivare alla conclusione del campionato.

Commenti (0)
Comment