Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Terza edizione di Librinfesta

Cultura e Spettacolo
22 marzo 2019

Il mondo dei libri ritorna a Ronchi

di Livio Nonis
Il 12 e 13 aprile la cittadina bisiaca anticipa la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. In programma mercatini, presentazioni, incontri con gli autori e visite guidate
CONDIVIDI
28884
Cultura e Spettacolo
22 marzo 2019 di Livio Nonis Image

Cresce l’attesa per la terza edizione di Librinfesta che si terrà il 12 e 13 aprile a Ronchi dei Legionari.

Ancora stretto riserbo, ma saranno molti gli ospiti che presenteranno i loro libri. Il 23 aprile, si celebra la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore indetta dalla Conferenza generale dell’Unesco. Proprio il 23 aprile del 1616 sono morti tre giganti della letteratura mondiale come Cervantes, Shakespeare e Garcilaso Inca de la Vega.

“L’obiettivo della giornata, nata nel 1996, – spiega l’assessore alla Cultura Mauro Benvenuto – è quello di promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso copyright. Una due giorni che rappresenta un volano di crescita per il nostro territorio e sono convinto che queste giornate aiutino a innescare un processo virtuoso che non può che prescindere dalla promozione costante della lettura e del libro”.

Quest’anno due associazioni si adopereranno per la buona riuscita dell’evento: l’associazione Leali delle Notizie e l’associazione culturale Bazar Mediterraneo con il suo presidente Paolo Mucchiut.

“Oltre ai mercatini di libri usati e delle case editrici e oltre alle tante presentazioni di libri con l’autore nel nostro auditorium – sottolinea Benvenuto – ci saranno visite guidate a Villa Vicentini Miniussi, all’Antiquarium e Villa Romana e alla sala espositiva contenente la mostra di Gabriele D’Annunzio. Un evento che vedrà impegnate anche le associazioni del nostro territorio, con l’immancabile presenza del Consorzio Culturale del Monfalconese, oltre ai ragazzi della Consulta e alla Consulta comunale della cultura”.

A breve sarà svelato il programma completo: negli anni precedenti l’evento aveva portato a Ronchi il professore Piero Dorfles e Moni Ovadia.

Commenti (0)
Comment