Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentato Tx2 Ascolti Musica

Cultura e Spettacolo
15 marzo 2019

Udine rilancia con giovani e musica

di redazione (fonte CSS Udine)
Si svolgerà ad aprile la prima edizione del Palio musicale studentesco. In programma anche un jazz club dei musicisti del Conservatorio Tomadini
CONDIVIDI
28798
Cultura e Spettacolo
15 marzo 2019 di redazione (fonte CSS Udine)

Tx2 Ascolti Musica, il progetto per una stagione di teatro, musica, danza, incontri e laboratori a Udine, ideato in un partenariato che mette in relazione CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, Conservatorio statale di Musica Jacopo Tomadini e Università degli Studi di Udine, si arricchisce di nuove sonorità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’interno di questo orizzonte nasce infatti la prima edizione di Wusica! il Palio musicale studentesco di Udine dedicato a tutti gli studenti musicisti per passione e ideato e organizzato dal CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, in collaborazione con il Palio Teatrale Studentesco Città di Udine curato da Teatro Club Udine, assieme a il nuovo Blu Jazz Club, il jazz, club dei musicisti del Conservatorio statale di Musica Jacopo Tomadini di Udine.

La nuova progettualità è stata presentata nel suo complesso questa mattina, in una conferenza stampa, al Teatro Palamostre da  Alberto Bevilacqua,

presidente e co-direttore artistico del CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, David Giovanni Leonardi, vicedirettore del Conservatorio statale di musica Jacopo Tomadini di Udine, alla presenza di Fabrizio Cigolot, assessore alla Cultura, Progetti europei del Comune di Udine e Massimo Somaglino, direttore artistico Teatro Club Udine.

Wusica! si propone quale festoso happening musicale che permetterà a tutti, singoli o ensemble, band e cantanti, espressione di tutti i generi musicali, di esibirsi sui palchi del Teatro S. Giorgio e Palamostre di Udine, in due giornate, il 12 e 13 aprile
Wusica! si presenta come un contest per valorizzare la musica live, promuovere il confronto e lo scambio di esperienze musicali, e fornire ai giovani partecipanti un’importante occasione di crescita, sia personale che come interpreti e musicisti.
Possono partecipare a Wusica! gli studenti – singoli musicisti o ensemble e complessi musicali – di tutte le Scuole secondarie di secondo grado aventi sede in Udine (sono ammesse anche formazioni di studenti che frequentano scuole differenti). 
Per partecipare al Palio musicale c’è tempo fino al 4 aprile. Per inviare richieste di adesione, è necessario compilare in ogni sua parte la domanda di partecipazione scaricabile on line al sito www.cssudine.it e da inviare compilata e completa degli allegati necessari all’indirizzo mail: info@cssudine.it o all’indirizzo: 
CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, via Crispi 65 – 33100 Udine.

Una delle band/complessi/ensemble partecipanti a Wusica! verrà invitato a suonare nella giornata finale della 46a edizione del Palio Teatrale Studentesco.

Tx2 Ascolti Musica amplifica la sua proposta con Blu Jazz Club, il jazz club dei musicisti del Conservatorio statale di musica Jacopo Tomadini di Udine, un ulteriore sviluppo della relazione progettuale già innescata - con i concerti della rassegna Nuovi Talenti e le conferenze musicali dei docenti del Conservatorio - tra la formazione artistica e il mondo professionale.

Blu Jazz Club è un’occasione per restare in teatro anche dopo gli spettacoli di Contatto e ascoltare le giovani formazioni del Dipartimento di jazz del Conservatorio, con la supervisione dei maestri Glauco Venier (direttore del Dipartimento Jazz e nuove tecnologie del Conservatorio statale di musica Jacopo Tomadini di Udine) e Alfonso Deidda (docente di Tecnica e Improvvisazione Musicale al Conservatorio statale di musica Jacopo Tomadini di Udine)

Per quattro serate primaverili, da aprile a maggio, il Teatro Palamostre apre le porte ai ritmi, all’energia del jazz: la Sala Carmelo Bene si trasforma in un jazz club e la Sala Pier Paolo Pasolini ospiterà invece le formazioni più numerose. Il blubar servirà in sala i suoi drink, come in ogni jazz club che si rispetti.

Inaugurazione con quattro tributi ad altrettanti grandi nomi della musica -  Antonio Carlos Jobim, Leonard Bernstein, Joni Mitchell, Kurt Cobain che vedranno protagonisti i musicisti dell’Udine Jazz Collective, un ensemble nato all’interno dei corsi del Dipartimento Jazz del Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine, coordinato da Glauco Venier, professore e prestigiosa tastiera del jazz nazionale e internazionale, per offrire agli allievi la possibilità di sperimentare e approfondire l’esperienza live dell’ensemble contemporaneo.

Blu Jazz Club si inaugura il 4 aprile (ore 21) nella Sala Pasolini del Teatro Palamostre con Homenagem a Antonio Carlos Jobim, prosegue in Sala Camelo Bene il 6 aprile (dalle ore 22.30) con il concerto Lonely Town - Tribute to Leonard Bernstein e continua il 17 aprile (dalle 22.30)
Both sides now - Tribute to Joni Mitchell. Infine il 3 maggio (dalle 22.30)
Heavier than heaven - Tribute to Kurt Cobain.

Info: www.cssudine.it

Commenti (0)
Comment