Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Successo per il "Cantafestival de la mularia" e per quello "dei putei"

Cultura e Spettacolo
21 novembre 2018

Il Cantafestival de la Bisiacaria si fa in tre

di Livio Nonis
Sabato 24 novembre la serata finale a Monfalcone. Tra gli ospiti Giorgio Verduci da Zelig. Ecco tutte le canzoni in gara
CONDIVIDI
27514
Un foto dell'edizione 2017 (ph. L. Nonis)
Cultura e Spettacolo
21 novembre 2018 di Livio Nonis Image

Grandi manovre in casa Pro Loco a Monfalcone per la preparazione della 15^ edizione del popolare festival delle canzoni bisiache, il più longevo della storia cittadina.

In occasione dei 3 lustri l’organizzazione, da sempre capitanata dal Direttore artistico Carlo Blasini che ne cura anche la regia, ha voluto fare le cose in grande confezionando e portando in scena non uno ma tre festival dialettali: il tradizionale Cantafestival de la Bisiacaria, il Cantafestival de la mularia e il Cantafestival dei putei.

Tre diversi appuntamenti per tre distinte categorie; il primo come da ormai 15 anni aperto a tutti i cantanti, autori e musicisti della regione con brani inediti, si terrà sabato 24 novembre con inizio alle ore 20.30 al Teatro Comunale di Monfalcone, e vede la partecipazioni di 9 canzoni dove le tre giurie (giuria del pubblico, giuria dei comuni e quella di qualità) decreteranno il vincitore della serata.

Tra gli ospiti attesi, Giorgio Verduci, famoso volto di Zelig che con la sua mazza da baseball pensa di risolvere ogni ingiustizia, o nelle vesti di Padre Donovan.

Il secondo appuntamento, il Cantafestival de la mularia, è un concorso canoro riservato ai ragazzi dai 11 ai 17 anni che si sono esibiti in dialetto Bisiàc sabato 17 novembre al Teatro San Pio X di Staranzano, con 9 brani inediti di vari autori, dove una giuria di esperti  ha avuto il compito di formare il podio dei primi tre. L’obiettivo è quello di indirizzare i giovani cantanti e appassionati a inserirsi nel mondo della canzone dialettale, da dove potrebbe iniziare un importante percorso artistico, come fece nel lontano 1994 Elisa. Questa prima edizione  è stata vinta da Francesca Pelosi con il brano “Oci tristi”.

Il Cantafestival dei putei è invece un percorso iniziato a fine settembre nella Scuola Primaria E. Toti di Monfalcone con lo scopo di insegnare, attraverso la musica,  ai bambini sin da piccoli l’uso del dialetto, oltre che avvicinare alla cultura bisiaca anche tutti gli alunni provenienti da altre regioni o di altre etnie. Avvalendosi della collaborazione delle insegnanti di Via Romana, la Pro Loco ha tenuto degli incontri presso l’istituto coinvolgendo i bambini delle classi 5^ A e 5^ B, insegnando loro alcune canzoni e girando  un video che verrà proiettato nel corso della serata del Cantafestival al comunale di Monfalcone.

Per questo progetto, la Pro Loco di Monfalcone è stata  destinataria del contributo regionale per la valorizzazione dei dialetti di origine veneta per l’anno 2018 per quanto riguarda l’idioma bisiac, oltre al contributo della Fondazione Ca.Ri.Go. che da sempre sostiene il Cantafestival, assieme al Comitato Regionale delle Pro Loco, al Consorzio Isontino delle Pro Loco, con il patrocinio inoltre di tutti i Comuni e delle Pro Loco del territorio.

A presentare le serata del 24 novembre ci sarà Carlo Blasini, quest’anno affiancato da Cristina Allegra.

                                                                                                                                      

Le canzoni in gara:

Abuso

Testo, Musica, Canta: Silvio Gergolet

 

Ti inpizeme

Testo e Musica: Giulia Daici. Canta: Cinzia Borsatti

 

Ti te xe

Testo e Musica: Marco Giovanetti. Canta: Elena Marchesan

 

Ma che bela faza

Testo, Musica, Canta: Mauro Vidoni

 

I xe svoladi

Testo: Chiara Moimas. Musica: Silvia Pierotti. Cantano: Duo VACA MASTELA (Alberto Loro e Stelio Brumat)

 

Un amor senza fin

Testo: Ivan Crico. Musica: Livio Greco. Canta: Michel Florean

 

Par Senpre

Testo: Giulia Daici. Musica: Simone Rizzi. Canta: Marco Simonelig

 

Amor di…vino

Testo: Ermanno Pellis. Musica: Livio Greco. Cantano: Roberto Palamin e Davide Pellis

 

Sondrio

Testo e Musica: Aljosa Gergolet. Cantano: Blockbusters duo (Aljosa Gergolet e Alessia Trevisiol)

 

Nova Vita

Testo, Musica, Canta: Manuel Dominko

 

Magnar fa ben

Testo: Silvia Pierotti e Boris Cernic. Musica: Silvia Pierotti. Canta: Starši ensemble

Commenti (0)
Comment