Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentata la nuova edizione di "MusiCarnia"

Cultura e Spettacolo
20 novembre 2018

L'uomo, la natura e la musica per promuovere la Carnia

di redazione (fonte Euritmica)
Quintorigo e Maieron per i concerti inaugurali della rassegna. Parte dell'incasso devoluto alla raccolta fondi della Protezione Civile. Ecco il calendario completo
CONDIVIDI
27510
Quintorigo (© Angelo Salvin)
Cultura e Spettacolo
20 novembre 2018 di redazione (fonte Euritmica)

Presentata l’edizione 2018/2019 di MusiCarnia, progetto partecipativo culturale che dal 2016 promuove il territorio della Carnia attraverso l'arte e la musica.

Il progetto, curato dall’Associazione Culturale Euritmica, con la direzione artistica di Giancarlo Velliscig, è sostenuto dall’Assessorato alla Cultura della Regione FVG e dal Comune di Tolmezzo, con la collaborazione della Cooperativa Sociale Onlus Itaca, della Pro Loco Tolmezzo e di Arci Cocula. 

L’edizione 2018/2019 partirà il 1° dicembre con il concerto dei Quintorigo (Teatro Candoni, ore 20.30), che con il loro nuovo cantante friulano Alessio Velliscig presentano l’album “Opposites”.

Tutto dedicato alla musica e alla cultura friulana il secondo appuntamento della rassegna: sabato 8 dicembre, sempre al Teatro Candoni (alle 20.30), il cantautore, scrittore e poeta Luigi Maieron presenta, in anteprima per MusiCarnia, il suo ultimo disco, “Non voglio quasi niente”, in uscita proprio nei giorni del concerto.

Parte del ricavato di questi primi due concerti, Quintorigo e Maieron, sarà devoluto alla raccolta fondi avviata dalla Protezione Civile, a seguito dei recenti, violenti eventi atmosferici che hanno colpito la Carnia.

Giovedì 10 gennaio farà tappa al Candoni il tour teatrale di Vasco Brondi per festeggiare i dieci anni e la conclusione del progetto Le luci della centrale elettrica. Si mescoleranno le canzoni dal 2008 al 2018 a letture e a racconti dell’Italia vista dal finestrino per milioni di chilometri, tra la via Emilia e la via Lattea.  Sul palco del teatro tolmezzino con Brondi, ci sarà la band formata da Rodrigo D’Erasmo (violino), Andrea Faccioli (chitarre), Daniel Plentz e Anselmo Luisi (percussioni), Daniela Savoldi (violoncello), Gabriele Lazzarotti (basso) e Angelo Trabace (pianoforte).

Lunedì 29 aprile Tolmezzo ospiterà uno dei musicisti di spicco del jazz italiano, il trombettista siciliano Roy Paci che porterà nel capoluogo carnico il suo nuovissimo spettacolo che lo vede al centro di un coinvolgente narrato musicale e personale, in una sorta di teatro canzone

Sabato 11 maggio, all’interno della programmazione della quinta edizione del “Maggio Letterario”, rassegna che porta a Tolmezzo alcuni tra gli autori più in vista del panorama letterario e culturale italiano, MusiCarnia presenterà la performance di Massimo Zamboni, fondatore, assieme a Giovanni Lindo Ferretti, del gruppo CCCP Fedeli alla Linea e successivamente dei CSI. In questo spettacolo Zamboni mette in scena il racconto acustico del viaggio compiuto assieme a Vasco Brondi/Le luci della centrale elettrica sulle acque magiche e surreali del Tartaro, uno dei tanti canali che solcano la pianura nella zona del Polesine.

Info: www.euritmica.it

Commenti (0)
Comment