Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Appuntamento il 19 novembre

Cultura e Spettacolo
06 novembre 2018

La Milano Music Week sceglie Elisa

di Moni Zinu
Sarà la cantante monfalconese a inaugurare la seconda edizione dell'evento nazionale legato alla filiera della musica
CONDIVIDI
27286
Elisa
Cultura e Spettacolo
06 novembre 2018 di Moni Zinu

Sarà Elisa a inaugurare la seconda edizione della Milano Music Week, l’evento nel quale confluisce tutta la filiera che ruota attorno alla musica. Il Teatro Dal Verme ospiterà l’evento inaugurale nella serata del 19 novembre dove Elisa darà vita a una puntata live di Storytellers, il format di VH1 e Viacom, che anche quest’anno si conferma main partner della Milano Music Week.

Dal 19 al 25 novembre a Milano sono programmate una serie di iniziative legate al mondo della musica. L’obiettivo alla base della Milano Music Week è coinvolgere i principali operatori del settore – artisti, autori, case discografiche, centri di formazione, promoter, associazioni musicali – in una settimana di concerti, incontri con gli artisti, presentazioni di nuovi progetti discografici, showcase, mostre, eventi speciali, a cui si aggiungono anche diversi momenti di formazione.

Un altro importante ospite all’interno del programma sarà Eros Ramazzotti che, dopo quasi due anni di assenza dalle scene, sceglie Milano per presentare in anteprima mondiale il suo nuovo progetto discografico “Vita ce n’è” che uscirà in tutto il mondo il 23 novembre. Linecheck Music Meeting and Festival sarà anche quest’anno il cuore pulsante della Milano Music Week  riconfermandosi la principale music conference italiana. Grazie alla presenza di oltre 1.000 delegati, ai 40 panel tematici, ai 30 showcase di artisti provenienti da 15 diversi Paesi e agli oltre 100 incontri one-to-one, Linecheck si specializza e afferma la sua identità di Showcase Festival, diventando per tre giorni il punto di incontro del music business internazionale. Tra i temi di rilievo di questa edizione l’innovazione digitale, i rapporti tra musica e brands e un tema centrale di  inclusione sociale: la Gender Equality nel music business.

Immancabile all’interno della manifestazione il mondo delle case discografiche che, in questa occasione, apriranno eccezionalmente le porte al pubblico, con un invito in particolare ai nuovi talenti. SONY MUSIC ospiterà una serie di showcase all’interno del teatro della sua sede, mentre la Warner Music, riproporrà l’iniziativa “Warner Wants You”, ospitando nei propri spazi provini live di nuovi artisti. In collaborazione con Universal Music, infine, Milano diventa teatro di incontri con i più grandi protagonisti della musica italiana e internazionale.

Inoltre, per chi si sta avvicinando al settore musicale, saranno previsti diversi momenti di formazione e appuntamenti tra cui scegliere, con workshop per imparare a scrivere una canzone o per disegnare la copertina di un disco, altri per realizzare un video musicale oppure approcciarsi per la prima volta ad uno strumento musicale. A questi si aggiungeranno anche una serie di proiezioni e mostre sul mondo della musica e i suoi protagonisti come la mostra “Sulle tracce di David Bowie” a Mare Culturale Urbano.

In qualità di Educational Partners della Milano Music Week, CPM propone la sua Open Week, una intera settimana di incontri, seminari, workshop, masterclass e concerti con professionisti e protagonisti della Musica; SAE Institute apre la sede con incontri speciali per conoscere la scuola. Ecco il link del sito con il programma completo dei concerti: https://www.milanomusicweek.it/

Commenti (0)
Comment