Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Grande evento a Taipana

Attualità
25 settembre 2018

L'Alpe Adria festeggia il "Seppenhofer"

di redazione (fonte CRC Seppenhofer)
Speleologi da Svizzera, Austria e Slovenia hanno presenziato alla cerimonia per i 40 anni del Centro Ricerche Carsiche goriziano
CONDIVIDI
26850
Attualità
25 settembre 2018 di redazione (fonte CRC Seppenhofer)

Si sono svolti a Taipana i festeggiamenti per il raggiungimento del traguardo dei 40 anni di vita del Centro Ricerche Carsiche "C. Seppenhofer" di Gorizia. Per l'occasione, grazie all’ospitalità del paese prealpino, è stata indetta nella sala consigliare del Comune una tavola rotonda per analizzare i problemi derivanti dalle esplorazioni speleologiche a cavallo tra i confini di Austria, Slovenia e Italia.

Oltre 100 i partecipanti provenienti dalla nostra regione e dal Veneto, dalla Slovenia, dall'Austria e dalla Svizzera. Il sindaco di Taipana, Alan Cecutti, ha voluto donare all’associazione goriziana, che da diversi anni gestisce proprio a Taipana un rifugio speleologico, una targa commemorativa di questo evento. Hanno partecipato al dibattito il presidente della Società Speleologica Slovena, Igor Benko, e il responsabile del Soccorso Speleologico della Carinzia, Andreas Langer, mentre per l’Italia è intervenuto Pino Guidi della Commissione Grotte “E. Boegan” di Trieste, memoria storica della speleologia regionale.

Maurizio Tavagnutti, presidente del C.R.C. ”Seppenhofer”, ha moderato l’incontro, coadiuvato dall’interprete Costanza Marchesan e dal tecnico informatico Eduardo Klassen.

In serata tutti gli ospiti hanno potuto partecipare alla cena e al ricevimento offerti dal Centro Ricerche Carsiche “C. Seppenhofer” presso l'area feste di Taipana. Una festa che si è conclusa a notte tarda con il tradizionale “Gran Pampel”.

Commenti (0)
Comment