Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nuovo successo per MIKO

Sport
24 settembre 2018

Dinamica al Salone di Parigi vestirà i modelli SKODA

di redazione (fonte MIKO)
Anche la casa Ceca sposa la cultura ecosostenibile della microfibra ecologica prodotta dall’azienda goriziana
CONDIVIDI
26815
La Skoda Karoq
Sport
24 settembre 2018 di redazione (fonte MIKO)

Al Salone di Parigi 2018, Dinamica, la microfibra ecologica made-in-Italy, svelerà novità legate a nuove collaborazioni con case automobilistiche di rilievo internazionale.

SKODA E SEAT hanno infatti avviato una collaborazione con Dinamica, materiale scelto per vestire diversi nuovi modelli. I modelli SKODA che vestiranno Dinamica sono la KODIAQ – il primo SUV sportivo della casa Ceca –, la KAROQ – il SUV compatto dal carattere dinamico – e la OCTAVIA – la berlina capace di ottimizzare lo spazio –, mentre SEAT l’ha voluta per impreziosire gli interni dei nuovi SUV ARONA e ATECA e della IBIZA – la city car più conosciuta del marchio SEAT.

“La collaborazione con queste due case automobilistiche – osserva Lorenzo Terraneo, Amministratore Delegato di MIKO, azienda goriziana produttrice di Dinamica – è partita molto bene ed è destinata a crescere ulteriormente negli anni a venire. Si tratta di una conquista significativa, di un ulteriore passo in avanti che ci permette di penetrare nel mercato mondiale dell’automotive in modo ancora più incisivo. Questo avviene grazie alle caratteristiche qualitative e tecniche ineguagliabili del nostro prodotto ma anche grazie ai nostri valori, alla nostra filosofia green che ci spinge alla ricerca di soluzioni sempre nuove, per garantire un materiale di lusso che sia attento all’ambiente ed ecosostenibile.”

Dinamica è già stata scelta come complemento per gli interni auto di altre Case automobilistiche quali Mercedes, Cadillac, Ford, Land Rover, Porsche, Jaguar, Volkswagen, Chrysler, Mini, Alfa Romeo, Renault, Hyundai. 

Commenti (0)
Comment