Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Gestita dall'Associazione per i Bambini Chirurgici

Attualità
06 agosto 2018

Burlo Garofolo, una struttura per ospitare i genitori dei piccoli ricoverati

di redazione (fonte Fondazione CRTrieste)
Anche per il 2018 confermato il sostegno della Fondazione CRTrieste. L'anno scorso ospitate oltre 90 famiglie
CONDIVIDI
26396
Alcune volontarie di ABC
Attualità
06 agosto 2018 di redazione (fonte Fondazione CRTrieste)

Sono state più di 90 le famiglie che nel 2017 sono potute rimanere vicine ai loro bambini ricoverati all’Ospedale Materno Infantile Burlo Garofolo di Trieste grazie ad A.B.C. - Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo Onlus, che ha acquistato e allestito per loro una casa in via Tiepolo con il contributo della Fondazione CRTrieste. Un supporto, quello garantito dall'abitazione dell'associazione, che vuole essere non solo economico ma anche e soprattutto morale, consentendo di affrontare con maggior forza ed energia l'assistenza ai propri figli in un'atmosfera  accogliente.  

A.B.C. è stata fondata nel 2005 proprio per stare al fianco dei genitori dei bambini nati con malformazioni, per cui sono necessarie terapie chirurgiche ripetute e complesse, ricoverati all'ospedale Burlo Garofolo di Trieste. Il lavoro di A.B.C. si basa sulla convinzione che una famiglia serena sia parte integrante della cura, e che, per affrontare i vari momenti delicati della malattia e del percorso chirurgico, un sostegno sia necessario e imprescindibile. 

In questo contesto, l'alloggio di via Tiepolo, acquistato e ristrutturato dall'associazione nel 2017 anche grazie al contributo della Fondazione CRTrieste, rappresenta un punto di svolta: è di proprietà di ABC, e rappresenta dunque un'assicurazione sull'impegno futuro dell'associazione.

Proprio per sostenere tale impegno, anche nel 2018 la Fondazione CRTrieste ha rinnovato il suo sostegno all'associazione A.B.C., garantendo un ulteriore contributo che sarà destinato proprio alla gestione della casa di via Tiepolo.  

Accanto alla sistemazione logistica, A.B.C. garantisce alla famiglia anche un sostegno psicologico per supportare i genitori in un momento così difficile come il ricovero dei propri bambini. Il nuovo intervento della Fondazione CRTrieste andrà a finanziare anche questo aspetto. 

Accanto a quanto fatto per le famiglie, A.B.C. supporta inoltre il reparto di Chirurgia del Burlo attraverso la donazione di strumentazione specialistica, con l'allestimento degli spazi all’interno del reparto, promuovendo la formazione del personale e finanziando la ricerca nel campo della Chirurgia Pediatrica. 

Per la realizzazione di tutte le attività dell'Associazione sono coinvolti 80 volontari.

«Grazie al contributo della Fondazione CRTrieste, che per il secondo anno ha deciso di essere al fianco dei bambini nati con malformazioni e dei loro genitori – afferma la direttrice di A.B.C. Giusy Battain –  insieme saremo in grado di garantire sempre di più ascolto, accoglienza e cura alle famiglie in questi momenti difficili».  

«I bambini – commenta Tiziana Benussi, vicepresidente del Cda della Fondazione CRTrieste – sono il nostro futuro, e le famiglie sono il luogo in cui questo futuro cresce e prende forma. Per questo è importante garantire a entrambi, tanto più nei momenti delicati e di maggior fragilità, il migliore ambiente possibile dove continuare a crescere assieme». 

A.B.C. Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo onlus ha sede presso l'Ospedale Materno Infantile Burlo Garofolo in via dell’Istria 65 (www.abcburlo.it, mail: info@abcburlo.it, telefono 388 4066136 /per gli alloggi: 328 1863287).

Commenti (0)
Comment