Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

In scena “La prova di un’opera seria”

Cultura e Spettacolo
02 agosto 2018

Lirica, il Verdi di Trieste divulgatore per il FVG

di redazione (Fondazione Teatro Verdi)
Rinnovato l’accordo strategico con l’ERT. Confermate anche le collaborazioni con il Giovanni da Udine e con il Verdi di Pordenone
CONDIVIDI
26353
La prova di un'opera seria (© Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi - F. Parenzan)
Cultura e Spettacolo
02 agosto 2018 di redazione (Fondazione Teatro Verdi)

Prosegue il percorso culturale e divulgativo della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste in Friuli Venezia Giulia: è stato rinnovato l’accordo strategico con l’Ente Regionale Teatrale (ERT) che quest’anno vede la circuitazione della produzione di “La prova di un’opera seria”, il melodramma metateatrale di Francesco Gnecco.

“Per il secondo anno consecutivo – sottolinea il direttore generale della Fondazione, Antonio Tasca, ricordando che nel 2017 andò in scena la produzione di “Gianni Schicchi” di Giacomo Puccini – la Fondazione s’impegna a portare l’opera lirica nei teatri della regione (a Gorizia il 21 novembre, a Sacile il 23 e a Cividale del Friuli il 25) trasferendo l’Orchestra, il Coro e i tecnici del teatro (oltre 150 persone coinvolte), insieme a tutti gli allestimenti necessari. Un’attività volta ad offrire al pubblico del Friuli Venezia Giulia la possibilità di avvicinare l’opera attraverso una delle più realistiche, intelligenti e riuscite parodie del mondo teatrale, confermando il ruolo regionale della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi per la diffusione della cultura teatrale”.

“Siamo particolarmente soddisfatti della collaborazione instaurata con la Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi – afferma il direttore dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, Renato Manzoni – perché va a coprire di fatto tutto il territorio regionale, accrescendo così l’offerta culturale e avvicinando il pubblico del circuito al mondo della lirica”.

Nell’ambito dell’attività divulgativa, la Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi ha inoltre in essere degli accordi strutturali con il Teatro Nuovo Giovanni da Udine e con il Teatro Comunale Verdi di Pordenone per la rappresentazione a Udine del “Nabucco” di Verdi e della “Madame Butterfly” di Puccini (due delle opere in programma per la Stagione Lirica 2018-2019) e a Pordenone della “Traviata” di Verdi nel nuovo allestimento della Fondazione , che porterà in tournée in Giappone a ottobre 2019.

Commenti (0)
Comment