Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Per la stagione sportiva 2017/18

Sport
24 luglio 2018

Lignano, consegnati i Premi Juventussi

di redazione (fonte USSI FVG)
Riconoscimenti speciali per i 50 anni della Barcolana, i 100 della Triestina e per la promozione in Serie A dell'Alma
CONDIVIDI
26178
Da sinistra Mauro e Brandolin (ph. Lorenzo Degrassi)
Sport
24 luglio 2018 di redazione (fonte USSI FVG)

La Terrazza a mare di Lignano Sabbiadoro ha ospitato la serata dedicata ai Premi Juventussi, riconoscimenti ad atleti e società che si sono distinti nella stagione sportiva 2017/18 per titoli e risultati.

L'iniziativa, organizzata dai giornalisti sportivi regionali gruppo “Marco Luchetta” dell'Unione Stampa Sportiva Italiana, ha visto la partecipazione di numerosi ospiti, tra cui il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Piero Mauro Zanin che, premiando Mitja Gialuz, presidente della Società Velica Barcola Grignano di Trieste per i 50 anni della Barcolana, ha voluto sottolineare l'alto valore sociale delle borse di studio a favore di giovani atleti bravi sia nello sport che a livello scolastico. Un esempio da esportare anche in altri settori della nostra società. 

Il presidente dell'USSI regionale, Umberto Sarcinelli, dopo aver consegnato il premio Bravi a scuola e nello sport alla schermitrice pordenonese, l'azzurra Under20 Alessandra Segatto, ha voluto ricordare Augusto Re David, scomparso recentemente, che è stato, per un quarto di secolo, a capo del gruppo regionale giornalisti sportivi del Friuli Venezia Giulia.

L'evento, condotto dallo speaker olimpico e cerimoniere internazionale Stefano Ceiner, ha visto la presenza del sindaco di Lignano, Luca Fanotto (accompagnato dal vicesindaco Alessandro Marosa), del presidente regionale dell'Ordine dei giornalisti, Cristiano Degano e del presidente del CONI del Friuli Venezia Giulia, Giorgio Brandolin che ha consegnato un riconoscimento all'amministratore delegato della pallacanestro Alma Trieste, Gianluca Mauro, per la promozione in serie A1 dopo 14 anni. 

La serata è proseguita con la consegna di una targa all'amministratore delegato della Triestina calcio, Mauro Milanese per i 100 anni dalla nascita dell'Unione e del premio EMILIO FELLUGA alla Società sportiva Fornese (rappresentata dal presidente Ivan Chinese) per l'attività giovanile nelle varie discipline degli sport invernali.

Negli ultimi anni ha sostenuto e aiutato un talento del Biathlon, Daniele Cappellari, una delle speranze azzurre dei prossimi anni, già vincitore di un bronzo ai mondiali junior, campione italiano e atleta di coppa del mondo del gruppo sportivo delle Fiamme Oro.

I premi JUVENTUSSI sono stati vinti dalla sciatrice triestina Katrin Don, dal cividalese Mattia Qualizza, atleta del pattinaggio artistico, dall'udinese Drusilla Coan (campionessa italiana di pesistica) e dal talento del tennis tavolo paralimpico, il triestino Matteo Parenzan, accompagnato dalla presidente regionale del Comitato italiano paralimpico Marinella Ambrosio.

L'iniziativa Premi JUVENTUSSI 2017-18 ha ricevuto il patrocinio del CONI Friuli Venezia Giulia e il sostegno di PromoturismoFVG e Lisagest.

Commenti (0)
Comment