Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Progetto "Keep the Beat"

Attualità
06 giugno 2018

Rianimazione cardio-polmonare, studenti pordenonesi promossi a pieni voti

di redazione (fonte Gymnasium Pordenone)
La 5^A dell'IPSIA conquista il secondo posto alla prima edizione della "Royal Rumble" combattuta a colpi di defibrillatore
CONDIVIDI
25714
La 5^A dell'Ipsia di Pordenone
Attualità
06 giugno 2018 di redazione (fonte Gymnasium Pordenone)

È stata la classe 4CSIA dell’ISIS “Gino Luzzatto” di Portogruaro ad aggiudicarsi la prima edizione del Royal Rumble – evento conclusivo del progetto Keep the Beat del Centro Studi e Formazione Gymnasium – seguita a ruota per pochissimi punti di differenza dalla 5 A dell’IPSIA di Pordenone. 

Keep the Beat è un progetto che propone l’insegnamento della rianimazione cardio-polmonare e l’utilizzo del defibrillatore agli studenti e insegnanti della scuola secondaria superiore, nell'ottica delle prevenzione. Quest’anno sono stati formati oltre mille studenti in undici scuole delle provincie di Pordenone, Treviso e Venezia.

Al Royal Rumble hanno partecipato le migliori classi di ogni scuola, selezionate attraverso competizioni interne agli istituti con l’utilizzo di sofisticati manichini computerizzati. Oltre agli istruttori del CSF Gymnasium e agli insegnanti delle classi partecipanti, presenti all’evento anche il regista Carlo Zoratti, direttore artistico del progetto Keep the Beat, la fotografa Marina Rosso e Giorgio Siro Carniello, presidente di Credima Friulovest Banca, ente che sostiene il progetto Keep the Beat così come gli altri progetti di formazione sul primo soccorso in caso di arresto cardiaco a tutti i livelli del Centro Studi e formazione Gymnasium.

Commenti (0)
Comment