Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Guarda le foto on line

Sport
13 maggio 2018

Il vento non ferma la magia delle Frecce

di Claudio Pizzin
Le forti raffiche hanno limitato la prima parte del programma del Grado Air Show. Ma l'esibizione della PAN ha strappato gli applausi di tutti
CONDIVIDI
25273
(ph. Claudio Pizzin)
Sport
13 maggio 2018 di Claudio Pizzin Image

Nonostante un fastidioso vento ne abbia limitato il programma, numerosi spettatori si sono dati appuntamento sull'arenile di Grado per assistere all'Air Show che ha avuto come protagonisti principali gli uomini della Pattuglia Acrobatica Nazionale.

In attesa delle Frecce Tricolori era previsto il volo degli Audace Team formazione di paramotori, ma il forte vento ha spinto gli organizzatori a cancellarla. Si è così partiti con l'esibizione dell'elicottero HH-139 che ha dato prova della sua duttilità nella dimostrazione di recupero di un naufrago. A seguire l'ultraleggero anfibio Sauvage che, con le sue evoluzioni, ha dato prova di grande maneggevolezza.

Poi tutti con il fiato sospeso all'arrivo dei Mitici delle Frecce Tricolori: 25 minuti di pura adrenalina mentre i nostri eroi disegnavano nel cielo le loro figure, al pubblico presente sembrava di accompagnarli nel loro danzare in cielo. Speciale l’omaggio a tutte le mamme fino all'apoteosi finale con il tricolore più grande del mondo sulle note di “Nessun dorma”, dalla voce di un altro mito italiano: Luciano Pavarotti.

Commenti (0)
Comment