Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Al quinto "Trofeo Zaina"

Sport
19 aprile 2018

Karate, nuove vittorie per i talenti di Strassoldo

di redazione (fonte Asd Karate Strassoldo)
I giovani atleti capitanati dal tecnico Michael Zamaro hanno conquistato 21 podi, classificandosi al secondo posto tra le società
CONDIVIDI
24904
Leonardo Di Tommaso sul gradino più alto del podio (ph. Asd Karate Strassoldo)
Sport
19 aprile 2018 di redazione (fonte Asd Karate Strassoldo)

Sono stati oltre 450 i karateka che lo scorso 8 aprile hanno invaso il Palazzetto dello sport di Pocenia per partecipare al quinto “Trofeo Karate Zaina” organizzato dalla società omonima.

Diverse decine le associazioni presenti, provenienti da tutto il FVG e dal Veneto, per contendersi il podio nelle diverse specialità che prevedevano il percorso, il kata (ossia una serie di movimenti preordinati e codificati che rappresentano tecniche di combattimento) e il Kumite (il combattimento vero e proprio).

Se nel kata i padroni di casa hanno conquistato il maggior numero di titoli, l’Asd Karate Strassoldo capitanata da Michael Zamaro gli ha dato filo da torcere nel Kumite, aggiudicandosi solo in questa specialità quattro medagliere d’oro, tre d’argento e una di bronzo. Tra questi, è emerso in particolare Leonardo Di Tommaso, classe 2005, che ha primeggiato sia nella categoria esordienti, sia in quella superiore dei cadetti. Doppia categoria anche per Marika Cocetta e Sofia Tomadini che hanno conquistato un oro e due argenti. Meritevole di nota anche l’ottima performance di Michele Zambon, classe 1970, che ha sbaragliato la concorrenza nella categoria Master.

Ecco i nomi dei premiati dell’Asd Karate Strassoldo: medaglia d’oro per i già citati Leonardo Di Tommaso (kumite ), Michele Zambon (kumite), Marika Cocetta (kumite), Massimo Armelin (percorso e kata), Thomas Furlan (kata) e Silvia Budai (kata). Medaglia d’argento per Sofia Tomadini (kumite), Daniele Della Pietà (percorso e kata), Alyce Linza (percorso), Valeria Delicato (kata) e Beatrice Armelin (kata) premiata anche come atleta più giovane della manifestazione. Medaglia di bronzo per Abidin Lanza (kumite), Letizia Birri (percorso), Cindy Tomasin (percorso e kata) e Silvia Budai (percorso).

Soddisfatto il tecnico Zamaro sia per i risultati agonistici sia per le prestazioni dei ragazzi che hanno portato la squadra di Strassoldo a classificarsi al secondo posto come società più premiata.

Commenti (0)
Comment