Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Protagonista a Smorgasburg

Società
22 marzo 2018

Sbarca a New York il frico da passeggio

di redazione (fonte Ufficio stampa Luciano Patat)
Grazia all'azienda friulana Savio troverà spazio fino all'autunno nel più grande mercato americano all'aperto dedicato allo street food
CONDIVIDI
24587
Smorgasburg, New York (ph. smorgasburg.com)
Società
22 marzo 2018 di redazione (fonte Ufficio stampa Luciano Patat)

Degustare un "frico da passeggio" nella Grande Mela. Una prospettiva che a breve diventerà realtà e vedrà come protagonista l'azienda Savio di Bueriis di Magnano in Riviera. Dal 31 marzo, e fino all'autunno, a New York riaprirà i battenti Smorgasburg, il più grande mercato all'aperto di cibo in America capace di attirare dalle 20.000 alle 30.000 persone ogni fine settimana a Brooklyn. Durante i sabati è il quartiere di Williamsburg a essere il cuore pulsante di questa esposizione, mentre domenica la rassegna si sposta a Prospect Park: cambia la location ma non il risultato, con le pietanze che diventano protagoniste di un colorato mondo dove i sapori sono tutti da scoprire.

Tra le leccornie dello street food, proposte da un centinaio di aziende presenti, ci sarà anche il frico targato Savio, pronto a farsi scoprire e apprezzare ancor di più dai cultori del buon cibo che frequentano il grande mercato all'aperto. Nel contesto di Smorgasburg ci sarà uno stand che preparerà il tipico piatto friulano a base di formaggio e patate, in abbinamento anche ad altri ingredienti di qualità come il prosciutto, le verdure e le salse. Il tutto, servito con un tocco di magia assicurato dal contesto di Brooklyn. Un modo certamente efficace di portare un angolo di Friuli nel cuore di New York e allargare i confini di questa prelibatezza friulana

«Crediamo molto in questa formula e siamo certi che ci darà ottimi riscontri - sottolinea Franco Savio, titolare dell'omonima azienda -, negli Stati Uniti stiamo "seminando" parecchio anche grazie all'impegno di Matteo Rizzo, nostro export manager e coinvolto in primo piano nell'organizzazione della nostra presenza a Smorgasburg. Stiamo lavorando da mesi a questo progetto e siamo fieri di portare lo straordinario sapore del frico in una delle città più importanti del mondo».

Intenso, nell'ultimo anno, è l'operato di Rizzo per "insegnare" ai ristoratori americani che cos'è il frico, nelle sue declinazioni più svariate e gustose. «Il rapporto con gli Usa è sempre più forte - spiega ancora Franco Savio -, grazie alla promozione svolta nei locali principali di New York, Chicago e California, oltre che nei negozi specializzati nei formaggi. Senza dimenticare la nostra presenza a Eataly».

Anche per far conoscere questo piatto della tradizione friulana, Savio continua nell'impegno con il suo "ambasciatore" negli Usa, lo chef Luca Manfè.

Commenti (0)
Comment