Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Secondo un advisor indipendente

Attualità
22 febbraio 2018

Trieste Airport, il valore sale a 70 milioni

di redazione (fonte Ufficio stampa Trieste Airport)
Grazie al bilancio chiuso in utile per il secondo anno consecutivo e al nuovo polo intermodale che sarà inaugurato il 19 marzo
CONDIVIDI
24141
(ph. Ufficio stampa Trieste Airport)
Attualità
22 febbraio 2018 di redazione (fonte Ufficio stampa Trieste Airport)

Dopo due anni di gestione il management della società presenta al suo azionista unico il quadro di chiusura delle attività del 2017, andato oltre le previsioni, con un margine operativo lordo di 5,6 milioni di euro e 2,9 milioni di utile netto. I risultati ottenuti nel 2017, valutati nel corso del Consiglio di Amministrazione della società - composto dal presidente, Antonio Marano, dal direttore generale, Marco Consalvo, e da Angela Napolitano - sono stati conseguiti anche grazie a un incremento dei volumi di traffico dell’8%.

Nel corso dell’incontro, i membri del CdA di Trieste Airport hanno inoltre preso atto della valutazione espressa dall'advisor indipendente sul valore dell'aeroporto, pari a circa 70 milioni di euro per il totale delle azioni, detenute al 100% dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Tale valutazione verrà considerata per la definizione della base di gara nella prossima cessione del 45% della società a cui seguirà l'opzione per la cessione di un ulteriore 10%.

Nel corso del 2017 si sono realizzate opere per 12,9 milioni di euro che, sommati ai 6,1 milioni di euro investiti nel 2016, porta a 19 milioni di euro totali il valore delle opere completate nel biennio. Dato in linea con i 40 milioni di euro di investimenti programmati nel piano quadriennale 2016-2019. Tra le opere realizzate, quella di maggiore rilievo, per il suo valore strategico nel futuro della mobilità regionale, è il nuovo polo intermodale che sarà inaugurato il prossimo 19 marzo, in orario rispetto la stringente pianificazione dei lavori iniziati a gennaio dello scorso anno.

Commenti (0)
Comment