Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentata la 46^ edizione della Campionaria

Turismo
15 febbraio 2018

Gorizia, Expomego al gusto di Jota

di redazione (fonte Ufficio stampa Udine e Gorizia Fiere)
Confermata la collaborazione con Nova Gorica. Attesi oltre 150 espositori. Evento speciale con focus sulla specialità gastronomica transfrontaliera
CONDIVIDI
24050
(ph. Udine e Gorizia Fiere)
Turismo
15 febbraio 2018 di redazione (fonte Ufficio stampa Udine e Gorizia Fiere)

A una  settimana dall’apertura della 46^ edizione, fissata per giovedì 22 febbraio,  Expomego è stata presentata nella sede goriziana della Camera della Venezia Giulia Trieste Gorizia durante la conferenza stampa nella quale sono intervenuti Luciano Snidar, presidente di Udine Gorizia Fiere;  Gianluca Madriz, vicepresidente della Camera di Commercio della Venezia Giulia; Rodolfo Ziberna, sindaco di Gorizia, Andrej  Markočič, capo gabinetto del sindaco di Nova Gorizia e Tina Gerbec, direttrice della Camera Regionale Imprenditoria Artigiana di Nova Gorica.

Le aziende aderenti sono 150 (di cui circa 60 slovene) e occuperanno i padiglioni e le aree esterne del quartiere fieristico di via della Barca rappresentando questi settori espositivi: arredamento, artigianato, casalinghi e corredo casa, edilizia, materiali e sistemi per il risparmio energetico, prodotti enogastronomici, serramenti, stufe e caminetti, focus espositivo dedicato alla promozione turistica ed enogastronomica della Valle dell’Isonzo.

«Expomego non è solo un’occasione di collaborazione transfrontaliera tra istituzioni – ha commentato Snidar – ma soprattutto un evento promozionale importante per le imprese che in fiera possono creare e rafforzare relazioni commerciali con un pubblico vasto,  composto da italiani e sloveni. Fondamentale in questo senso è stato l’accordo di collaborazione sottoscritto nel 2013 tra Udine e Gorizia Fiere e Camera territoriale artigianale imprenditoriale di Nova Gorica per il rilancio dell’economia nell’area transfrontaliera».

L’accordo, da subito tradottosi nell’apertura oltre confine dello sportello permanente di rappresentanza di Udine e Gorizia Fiere per le aziende della Slovenia,  ottimizza e concretizza i rapporti istituzionali costruiti in questi anni.

Anche quest' anno la maggior parte degli espositori sloveni proviene dalla Goriška e dai territori che si trovano lungo il confine con l’Italia: ad  esporre sono artigiani,  imprenditori, produttori agricoli e operatori turistici. Prevalgono le imprese del settore dei serramenti, del materiale edilizio, dei tendaggi, pavimenti in legno e del settore automobilistico.

Il progetto di collaborazione è sostenuto anche dai Comuni della zona sulla quale opera la Camera dell’artigianato di Nova Gorica, con particolare attenzione del Comune di Nova Gorica.

Come è ormai tradizione,  la Camera di Nova Gorica organizzerà, con il supporto del Comune di Nova Gorica,  l'evento “Goriški dan”, in programma per giovedì 22 febbraio, subito dopo l'apertura ufficiale di Expomego.

Aperta al pubblico da giovedì 22 a domenica 25 febbraio con ingresso libero, Expomego  numero 46 sarà inaugurata giovedì 22 febbraio, alle ore 17.30, nel padiglione D. Dopo gli interventi delle autorità, seguiranno il taglio del nastro, la visita dei padiglioni e l’evento speciale che caratterizzerà dal punto di vista enogastronomico l’edizione 2018 della Campionaria.

Dopo il Festival del Goulash e l’omaggio allo Strudel che hanno caratterizzato le edizioni precedenti, quest’anno sarà la “Jota Fest – Sapori di un territorio” a tenere acceso lo spirito di incontro-confronto fra culture gastronomiche diverse. Per l’inaugurazione di Expomego  ci sarà la presentazione e degustazione di ricette tipiche italiane e slovene della Jota: Davide Morsolin, noto chef isontino, interpreterà la Jota nella ricetta triestina con i capuzi e in quella delle Valli del Natisone con la brovada. Due le varianti slovene, con rape e con patate, proposte dallo chef Matej Vodan della trattoria Ošterija Žogica di Solkan.

La Jota potrà essere degustata ogni giorno dai visitatori di Expomego nell'area di ristoro del padiglione D dove sarà possibile assaggiare anche il Goulash, Palacinke e Strudel.

A impreziosire la 46^ edizione di Expomego la mostra di gioielli “Metamorfosi” curata da Francesca Canapa, presidente dell’Associazione Contemporanea Gioiello Dentro. Allestita nel padiglione A,  la mostra metterà in risalto la progettazione innovativa e la competenza artigiana nella realizzazione di ornamenti il cui valore non è legato alla preziosità del materiale, ma all’innovazione e alla trasformazione. Il concetto di metamorfosi fa da filo conduttore tra l’esposizione in Expomego e la Mostra visitabile fino al 25 aprile in Fondazione Cassa di Risparmio Gorizia.

Expomego sarà visitabile a ingresso libero giovedì 22 e venerdì 23 febbraio dalle ore 15 alle 20, sabato 24 e domenica 25 febbraio dalle ore 10 alle 20, mentre  la Jota Fest sarà aperta ogni giorno fino alle 22.

Commenti (0)
Comment