Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Esce "Salut les amoureux"

Cultura e Spettacolo
14 febbraio 2018

Primo brano in francese per Angelo Seretti

di redazione (fonte Ufficio stampa New Music)
Nuovo singolo per il crooner friulano che canta in cinque lingue. Già disponibile on line
CONDIVIDI
24014
Angelo Seretti (ph. Federico Bolzon)
Cultura e Spettacolo
14 febbraio 2018 di redazione (fonte Ufficio stampa New Music)

Angelo Seretti, il crooner friulano che canta in cinque lingue, presenta la sua nuova canzone: Salut les amoureux.

Seretti ha iniziato la sua carriera con esibizioni in Italia e all'estero, dalle quali ha ottenuto successi discografici. Sono seguite apparizioni televisive, cantando sullo stesso palco di artisti di fama internazionale, come Amedeo Minghi, Mariella Nava, Bobby Solo e molti altri. Nel 2015 esce Let it be me, il duetto in inglese con la star della Italo-Disco George Aaron.

Uno dei pochi cantanti friulani a entrare in classifica radio nazionale, nel 2016 ha scalato le classifiche radio europee con Bye bye city, brano in italiano.

Nel 2017 con il singolo Sway remix - ancora in inglese ha avuto la soddisfazione di essere trasmesso anche da alcune radio negli Stati Uniti.

Oggi presenta Salut les amoureux, la prima incisione in francese.

''Credo che un artista debba essere poliedrico per raggiungere il cuore del pubblico, per questo vorrei incidere anche un inedito in friulano'', confida Seretti. Il singolo, già disponibile in tutti gli e-store, ha un ritmo invitante, con chiari richiami alla kizomba. Il video è disponibile sul canale Youtube.

La registrazione è stata curata da Max Passon di "Master Studio" di Udine. Arrangiamento e mastering sono stati eseguiti dal DJ-Producer Pierluigi Cerin.

A breve verrà presentato alle radio di tutta Europa.

Angelo Seretti sta inoltre perfezionando un altro lavoro discografico, sempre al ''Master Studio '' di Udine: nelle prossime settimane sarà svelato al pubblico.

Commenti (0)
Comment