Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Inaugurato ufficialmente

Sport
25 gennaio 2018

Trieste, rinnovato il campo di calcio di San Giovanni

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune Trieste)
Totalmente nuovo il terreno di gioco con manto in erba sintetica. Investimento complessivo di 335 mila euro
CONDIVIDI
23364
(ph. Comune di Trieste)
Sport
25 gennaio 2018 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune Trieste)

Taglio del nastro per il campo di calcio del San Giovanni, in viale Raffaello Sanzio a Trieste.

L’intervento ha consentito il completo recupero dell'impianto, in particolare del terreno di gioco con il rifacimento e adeguamento dello stesso, secondo i dettami  del regolamento L.N.D. (Lega Nazionale Dilettanti) di sicurezza e giocabilità dei campi in erba sintetica. In pratica l'area del campo di gioco è stata riqualificata mediante la realizzazione di un nuovo manto in erba artificiale previo asporto e smaltimento di quello esistente, con l'adeguamento delle pendenze e planarità e il posizionamento di un adeguato sistema  anti-trauma. Inoltre, il campo è stato dotato di impianto di irrigazione completamente revisionato e integrato con rete di irrigatori esterni-campo su lati lunghi.

Si è anche provveduto all’adeguamento del sistema di drenaggio e smaltimento delle acque meteoriche.

Il nuovo manto erboso artificiale riporta le segnature delle linee dei rispetti perimetrali conformi ai vigenti disposti del regolamento L.N.D.; per cui viste le dimensioni generali dell'area e applicando i rispetti di regolamento, la nuova area di gioco misura 96 metri in lunghezza e 57,60 metri in larghezza e corrisponde alla categoria Eccellenza.   

Il costo totale dell'opera ammonta a 334.840,66 euro (al netto di iva). I lavori, eseguiti dall'impresa aggiudicatrice Italgreen, sono stati ultimati il 22/12/2017. Attualmente, il campo è in attesa dell'omologazione finale da parte della L.N.D. ma utilizzabile in quanto concessa la deroga all'utilizzo. 

Commenti (0)
Comment