Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Promosso da Irisacqua

Attualità
22 gennaio 2018

Cultura dell'acqua, progetto nelle scuole dell'Isontino

di redazione (fonte Ufficio stampa Punktone)
Fino a marzo coinvolte 17 classi e 340 alunni delle primarie in un percorso didattico di sensibilizzazione sul consumo del bene primario
CONDIVIDI
23299
Gianbattista Graziani ed Eleonora Carletti
Attualità
22 gennaio 2018 di redazione (fonte Ufficio stampa Punktone)

Martedì 23 gennaio prende avvio nella Scuola Primaria I.C. Ulderico della Torre di Gradisca d'Isonzo il percorso didattico promosso da Irisacqua “Navigando alla scoperta dell’acqua”, che fino a marzo entrerà in 17 classi delle Primarie di Gorizia e provincia, coinvolgendo nel complesso 340 allievi, con l’obiettivo di diffondere una buona cultura dell’acqua tra le giovani generazioni. Il progetto è realizzato in collaborazione con lo studio di comunicazione Punktone e curato dal Settore Didattica Museale di Arteventi, specializzata nella progettazione e conduzione di percorsi didattici. 

Il progetto ha registrato un riscontro significativo da parte di 27 classi del territorio. “Un’adesione inaspettata, che denota grande interesse da parte dei docenti per un progetto di elevato valore formativo ed educativo e di cui siamo estremamente soddisfatti - ha osservato l’amministratore unico di Irisacqua Gianbattista Graziani -  abbiamo accolto 17 richieste, quante più possibili. Le altre domande saranno soddisfatte il prossimo anno”.

«Abbiamo prontamente accolto questa iniziativa - ha dichiarato Eleonora Carletti, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Verni di Fogliano Redipuglia, che ha tenuto a battesimo il progetto il mese scorso, nonché della primaria di Gradisca, prossima tappa del percorso - non solo per il fondamentale messaggio educativo trasmesso ai giovanissimi, che vengono sensibilizzati sul valore della risorsa idrica ed educati al rispetto dell’ambiente, ma anche perché promuove un atteggiamento corretto di condivisione e cittadinanza attiva assolutamente in linea con le indicazioni nazionali che la scuola, in quanto Comunità Educante, è chiamata a seguire. Inoltre i nostri allievi si sono dimostrati entusiasti degli incontri».

Navigando alla scoperta dell’acqua” è articolato in quattro incontri - rivolti principalmente alle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie - che si snodano tra gioco, scienza e arte, volti a esplorare le proprietà e le potenzialità dell’acqua e l’importanza di rispettare l’ambiente attraverso attività ludiche, scientifiche e artistiche. Al primo incontro si farà conoscenza con l’acqua sperimentandone gli aspetti chimico-fisici; nella lezione successiva l’acqua sarà raccontata attraverso l’arte; durante la terza lezione si parlerà di riciclo e recupero, per concludere nel quarto incontro con la realizzazione di uno speciale supporto didattico che sarà creato in classe. Come ha sottolineato Martina Peruch, referente del Settore Didattica Museale di Arteventi, «i ragazzi entreranno in una dimensione progettuale fatta di esperimenti, laboratori e interazioni con operatori specializzati, che li seguiranno nell’utilizzo di materiali e nell’approfondimento dell’espressione creativa».

Irisacqua, che è già entrata nella primaria Collodi dell'Istituto Comprensivo di Fogliano Redipuglia, porterà il progetto nelle seguenti scuole e classi: primaria di Farra d'Isonzo per 3 classi (III, IV e V); primaria Venezian di San Pier d'Isonzo per 2 classi (III e IV); primaria di Gradisca); primaria Manzoni di Mariano del Friuli per 2 classi (III e IV); primaria Duca D'Aosta, Monfalcone per 4 classi (III, IV A, IV B, IV C); primaria di Capriva per 2 classi (III e IV). 

Commenti (0)
Comment