Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Annunciati dall'assessore Petenel

Attualità
18 dicembre 2017

Cervignano, nuovi servizi per l'infermiere di comunità

di redazione (fonte Comune di Cervignano)
Da questa settimana nella frazione di Scodovacca due attività assistenziali distinte, con particolare riguardo agli over 65
CONDIVIDI
22827
La sede dell'infermiere di comunità a Scodovacca (ph. Comune di Cervignano)
Attualità
18 dicembre 2017 di redazione (fonte Comune di Cervignano)

Novità per il servizio di infermiere di comunità nella frazione cervignanese di Scodovacca. “Grazie alla collaborazione dell’Azienda Sanitaria – rende noto l’assessore alle politiche sociali Loris Petenel – il servizio di monitoraggio delle malattie croniche manterrà intatta la propria funzione ma verrà svolta presso la sede distrettuale di via Trieste, a Cervignano, luogo più funzionale per rispondere ai bisogni dell’intera comunità. A Scodovacca invece, da martedì 19 dicembre, il servizio assumerà le caratteristiche più generali tipiche di un’attività di prossimità, comune a quello già attivo a Strassoldo e Cervignano”.

Il servizio sperimentale di infermiere di comunità per le malattie croniche era stato avviato a Scodovacca alla fine dello scorso mese di luglio.

“L’infermiere di comunità – spiega Petenel – svolgerà attività assistenziali con frequenza bisettimanale: il martedì dalle 8 alle 9 per i prelievi, il giovedì nello stesso orario per attività assistenziali tipo appuntamenti, medicazioni, iniezioni. Le attività di assistenza infermieristica verranno effettuate previo appuntamento e riservate a persone che abbiano un’età uguale o superiore a 65 anni, o esenti dal ticket per particolari condizioni di patologia cronica, oppure con invalidità pari o superiore al 67%”.

Commenti (0)
Comment