Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Petali di Gorizia 3

Cultura e Spettacolo
15 dicembre 2017

In un libro il calendario perpetuo goriziano

a cura della redazione
Presentata la monografia realizzata da Vanni Feresin, con particolari dimenticati o inediti della storia della città isontina
CONDIVIDI
22799
(ph. Claudio Pizzin)
Cultura e Spettacolo
15 dicembre 2017 della redazione

Presentata nella Sala "Incontro" della parrocchia di San Rocco a Gorizia la nuova monografia di Vanni Feresin, Petali di Gorizia 3. In questo modo si completa la trilogia iniziata nel 2015 con il successo del primo volume che ha raggiunto le tre edizioni.

Come ha sottolineato l'autore, questo terzo volume completa idealmente la sequenza: "La mia idea era quella di produrre un unico volume che raccontasse la storia di Gorizia ma il materiale e i documenti raccolti in tanti anni mi ha fatto pubblicare ben tre libri. Il primo volume è una raccolta di saggi, una sorta di antologia goriziana, sulla storia, l'arte, le tradizioni, le persone, i diari, con particolare riferimento a documentazioni inedite di privati o istituzioni pubbliche; il secondo libro tratta delle visite imperiali susseguitesi nei secoli, delle lettere pastorali dei vescovi di inizio '900 e il commento di diversi diari della prima guerra mondiale; in questo terzo, invece, ho voluto creare una sorta di calendario perpetuo goriziano dove dal 1 gennaio al 31 dicembre si possano trovare centinaia di particolari dimenticati o inediti della storia cittadina. Al centro del volume si propongono alcuni saggi sui centenari goriziani che hanno caratterizzato il 2017 e a chiusura si trovano le biografie di 40 goriziani illustri che hanno segnato la storia della città durante il corso del Novecento".

Commenti (0)
Comment