Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nella chiesa di Santa Margherita

Società
12 dicembre 2017

Tapogliano, ritorna il presepe di sassi

di Livio Nonis
Domenica 17 dicembre l'inaugurazione della Natività realizzata per il sedicesimo anno consecutiva da Carla Peras. Ecco le immagini in anteprima
CONDIVIDI
22759
(ph. Livio Nonis)
Società
12 dicembre 2017 di Livio Nonis Image

Da 16 anni è diventato un punto fisso della tradizione natalizia di Tapogliano, dove si aprono le porte della chiesetta dedicata a Santa Margherita per ammirare il nuovo allestimento del presepio in sassi realizzato da Carla Peras con la collaborazione dei volontari della locale Protezione Civile e di alcuni compaesani.

L'artista ha posizionato 134 sassi di varie dimensioni, dipinti con raffinatezza, presentando tutto l'universo presepiale. Tra le novità di quest'anno la più evidente è un grande castello, che fa bella mostra nel centro della collina di Betlemme; per le altre novità si consiglia una visita conoscitiva per scoprire fin dove si è spinta la fantasia della creatrice.

Il pulsante che mette in moto tutti i meccanismi che animano il presepe sarà “premuto” il 17 dicembre alle 11.15, al termine della messa officiata nella vicina chiesa parrocchiale. Il presepe sarà visitabile ininterrottamente dal 23 dicembre al 14 gennaio, con i seguenti orari: nei giorni festivi 11-13/15-19, nei giorni feriali 15-19. Le offerte raccolte saranno devolute alla Via di Natale di Aviano.

Commenti (0)
Comment