Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Indetto dal Piccolo Teatro di Monfalcone

Cultura e Spettacolo
11 dicembre 2017

Teatro, Marco Giovanetti vince il premio alla regia

a cura della redazione
Lo scrittore e regista cervignanese si è imposto con lo spettacolo "Marea"
CONDIVIDI
22733
Marco Giovanetti
Cultura e Spettacolo
11 dicembre 2017 della redazione

Lo scrittore e regista cervignanese Marco Giovanetti ha ricevuto a Monfalcone il premio alla regia, indetto dal Piccolo Teatro di Monfalcone, per “Marea. Uno spettacolo per L'aura”, spettacolo prodotto dalla associazione La signora delle fiabe e dal Teatro del leone, che ha visto sul palcoscenico gli attori Dario Ponissi, Romana Maiori, Paola Iervolino, Luisa Venier e Gian Nicola Corbatto, oltre ai ballerini del Club Diamante FVG (anche loro premiati per le coreografie) e al gruppo in costume Ottocentesco diretto da Luisa Venier.

Lo spettacolo Marea, inserito all'interno di un progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, ha visto in scena momenti divertenti, mescolati alla danza, alla musica, al teatro a leggio, a momenti comici e ad altri fortemente drammatici. Per questa varietà di situazioni, amalgamate all'interno di un viaggio per mare sul piroscafo Virginia, è stato assegnato il premio alla regia a Giovanetti.

Questo ultimo lavoro di Giovanetti arriva dopo una trilogia dedicata al disagio mentale (“La signora delle fiabe”, “Basaglia, ma...” e “Il mondo di Ivan”) e la commedia brillante ispirata dall'Orlando Furioso “Con gli occhi di Angelica” (che verrà replicata il 22 dicembre prossimo all'Auditorium Biagio Marin di Grado). Tutti questi lavori hanno come filo conduttore il disagio mentale, la “pazzia”, la diversità trattata sia in maniera drammatica come nei primi tre testi sia in maniera più leggera come negli ultimi due.

Durante la serata di premiazione, condotto da Manuela Di Benedetto, sono stati assegnati altri premi tra cui quello alla cultura a Roberto Covaz, alla danza ad Annalisa Scocchi e al talento ai giovani interpreti del musical “Natale a giugno” della scuola Ilydance Studio.

Commenti (0)
Comment