Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Consegnata una targa in municipio

Attualità
29 novembre 2017

Trieste premia i bagnini eroi

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune Trieste)
Lo scorso mese di agosto con il loro intervento salvarono la vita di una donna al "Pedocin"
CONDIVIDI
22575
(ph. Comune di Trieste)
Attualità
29 novembre 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune Trieste)

“Con riconoscenza e ammirazione per la grande professionalità dimostrata in occasione del salvataggio del 15 agosto scorso allo stabilimento balneare La Lanterna”.

Queste le parole incise sulle targhe consegnate in Municipio a Trieste dall'assessore comunale allo Sport  Giorgio Rossi a Francesca Azzarelli e Simone Loy, i bagnini del Pedocin che con il loro pronto intervento hanno salvato la vita di una persona anziana.

“Oggi con questo riconoscimento da parte della città, mio e del sindaco Dipiazza – ha detto l'assessore Rossi al momento della consegna –  si vuole premiare il vostro gesto, quale esempio eccellente di ciò che significa 'solidarietà', attenzione e rispetto verso gli altri. Contro l'indifferenza che spesso ci circonda. Il vostro è un lavoro importante e lo svolgete in maniera encomiabile”.

Al termine, all'assessore è stata offerta in dono dal signor Eugenio, responsabile della cooperativa dei bagnini, una T-shirt da 'bagnino' della Federazione Italiana Nuoto, con tanto di fischietto.

Commenti (0)
Comment