Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

I consigli degli esperti

Società
13 ottobre 2017

Stanchezza autunnale? Quattro modi per sconfiggerla

di redazione (fonte StarOfService)
Dal riposo all'alimentazione, dal movimento alle vitamine: ecco come contrastare l'astenia autunnale
CONDIVIDI
21856
Società
13 ottobre 2017 di redazione (fonte StarOfService)

L’autunno è arrivato con i suoi colori, i suoi sapori e... la stanchezza. L’Osservatorio di StarOfService ha  notato un incremento esponenziale, con il cambio di stagione, delle richieste relative al settore Benessere. Il motivo? L’80% degli utenti si dichiara costantemente stanco, poco concentrato e debole. Il 45% dichiara di combatterla aumentando le dosi di caffè mentre la maggioranza degli intervistati ammettere di non sapere come sconfiggerla.

Per quanto fastidiosa, l’astenia autunnale è un periodo di passaggio assolutamente naturale che prepara il nostro corpo all’inverno.

Ecco come combatterla:

  1. Regolarizzate le ore di sonno

Mai a dormire troppo tardi, per dormire le ore sufficienti ed essere pronti ad affrontare la giornata successiva. Per migliorare il sonno aiutatevi con qualche tisana rilassante. Madre natura è particolarmente generosa e ci ha donato moltissime piante a questo scopo: camomilla, tiglio, biancospino, iperico,  valeriana, melissa, calendula. Basteranno due gocce di olio essenziale di lavanda per distendervi al meglio e prepararvi ad una sana dormita rigenerante.

  1. Fare movimento

Un consiglio valido sempre: con l’autunno è più complicato riuscire a fare movimento a causa della diminuzione delle temperature e delle ore di luce. Non mollate, l’attività fisica è un toccasana per mantenere alto il buon umore e fare il pieno di energia. Potrebbe essere il momento perfetto per iniziare un percorso con un personal trainer ed allenarvi nel parco più vicino a voi.

  1. Parola d’ordine: vitamina D

È un antidepressivo naturale presente in moltissimi alimenti. Fatene scorta: sgombro, verdure a foglia verde, trota, salmone affumicato, pesce spada, latticini, uova.

Se siete vegani ne troverete un buon apporto nei semi di girasole, nell’avocado, nei funghi e nella rucola. Ricordate che sale e aceto ne ostacolano l’assorbimento quindi attenzione ai condimenti.

  1. Attenzione all’alimentazione

Frutta, verdura, frutta secca e ricette light vi aiuteranno a stare leggeri e a disintossicare il vostro corpo da tutte le tossine che vi rendono così stanchi. Attenzione ai fai da te: qualsiasi cambiamento nella vostra dieta deve essere seguito da un nutrizionista qualificato perché non abbiate serie conseguenze fisiche.

Piccoli accorgimenti che, se applicati con costanza, vi daranno ottimi risultati aiutandovi a godere di questa magnifica stagione.

Commenti (0)
Comment