Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

A San Vito al Torre

Sport
13 ottobre 2017

Venanzio Ortis testimonial per gli studenti

di Livio Nonis
Il campione europeo dei 5000 metri nel 1978 ospite d'onore alla "Festa dello Sport" per gli alunni delle elementari: "Praticate attività sportiva, di qualunque genere"
CONDIVIDI
21788
Venanzio Ortis con il microfono in mano parla agli studenti (ph. L. Nonis)
Sport
13 ottobre 2017 di Livio Nonis Image

Secondo anno della “Festa Sport” nella scuola primaria Ugo Foscolo di San Vito al Torre, organizzata in collaborazione al Coni, con alcune novità sostanziali che hanno richiesto alcune settimane di preparazione.

Le maestre hanno fatto un doppio lavoro: hanno assegnato un compito di ricerca agli alunni sullo studio delle attività sportive che si sarebbero svolte e per conoscere l'ospite che avrebbero in seguito incontrato alla fine della giornata dedicata allo sport. Una prolungata ricerca su internet per conoscere bene baseball, volley, rugby, canoa/canottaggio, karate, bocce e calcio, e per trovare informazioni su Venanzio Ortis, originario di Paluzza e campione europeo dei 5000 metri a Praga nel 1978.

Prima della presentazione, la maestra Chiara ha creato un momento di suspense interrompendo il proprio racconto e facendo vedere la registrazione degli ultimi due giri di pista di Ortis. I ragazzi hanno vissuto il filmato come se stesse accadendo in quel momento, esultando alla vittoria dell'atleta italiano. Solo al termine del filmato la maestra ha detto che l'ospite che avrebbero incontrato, con qualche anno di più, sarebbe stato proprio il vincitore di quella gara…

Durante l’intera giornata gli studenti hanno potuto praticare il baseball del Friul '81, il volley e il rugby della Juvenilia di Bagnaria Arsa, le bocce della Bocciofila Cervignanese, la canoa/canottaggio di San Giorgio di Nogaro e il karate di Sakura di Gradisca d'Isonzo.

Venanzio Ortis ha quindi spronato i ragazzi a praticare sport, di qualsiasi tipo. 

Commenti (0)
Comment