Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentata la stagione della Contrada

Cultura e Spettacolo
01 settembre 2017

A Trieste il teatro è una scelta di cuore

di redazione (fonte Ufficio stampa Contrada)
Da Raoul Bova a Sabina Guzzanti a Gino Paoli: ecco tutti i grandi nomi in arrivo in città. Cartellone al via il 20 ottobre
CONDIVIDI
21124
Gino Paoli e Danilo Rea (© Musacchio Ianniello)
Cultura e Spettacolo
01 settembre 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Contrada)

Presentata la stagione 2017/2018 della Contrada a Trieste. A partire dal 20 ottobre si susseguiranno sul palcoscenico del Teatro Bobbio oltre 30 titoli, comprese le matinée per le scuole medie e superiori, per un’occupazione del teatro di più di 200 giornate.

Alla presentazione sono intervenuti l’assessore regionale Gianni Torrenti e l’assessore del Comune di Trieste con delega ai Teatri Serena Tonel, la presidente dello Stabile di Trieste, Livia Amabilino, il direttore artistico Matteo Oleotto e il direttore organizzativo Diego Matuchina.

Per primi sono stati illustrati i 12 titoli del nuovo cartellone, che vedono la presenza, tra gli altri, di interpreti come Raoul Bova, Milena Vukotic, Daniela Morozzi, Lucia Poli, Blas Roca Rey, Alessandro Fullin, Marilù Prati, Chiara Francini, Nini Salerno, Emilio Solfrizzi, Anna Galiena, Giorgio Lupano, Corrado Tedeschi, Paolo Calabresi, Biagio Izzo e Veronica Pivetti, oltre alla beniamina di casa, Ariella Reggio.

Per gli spettacoli fuori abbonamento si riconferma il circuito Family Show con 3 appuntamenti di musical per bambini realizzati dalla compagnia bolognese Fantateatro. Andranno poi in scena altri 10 appuntamenti d’eccezione tra cui spiccano nomi di fama come Lillo e Greg, Sabina Guzzanti (in esclusiva regionale), Federico Rampini e Gino Paoli accompagnato dal maestro Danilo Rea. Ritorna inoltre il ciclo per gli studenti delle medie e superiori “I Fuoriclasse” con 4 spettacoli dalla forte connotazione sociale come pure la Rassegna Danza al Bobbio che inizierà a dicembre con Il Gran Galà di Capodanno con le Russian stars.

La Stagione 2017/2018 partirà il 20 ottobre con l’irriverente spettacolo “Le Basabanchi”. Secondo appuntamento in stagione con la nuova produzione della Contrada “La Cena Perfetta” di Sergio Pierattini, in scena dal 10 al 15 novembre. Dal 24 novembre appuntamento al Bobbio con “Il Borghese Gentiluomo”, interpretato da Emilio Solfrizzi. Dall’8 al 13 dicembre saliranno sul palcoscenico i protagonisti di “Sabbie Mobili”: Roberto Ciufoli, Gaspare e Max Pisu diretti da Alessandro Benvenuti.

Con l’anno nuovo dal 12 al 17 gennaio andrà in scena “Alla faccia vostra”: in scena Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio diretti da Patrick Rossi Gastaldi. Il 26 gennaio sarà la volta dello spettacolo con Raoul Bova e Chiara Francini: “Due”. Dal 2 febbraio arriva sul palcoscenico del Bobbio “Il Diavolo, certamente”, tratto da un romanzo di Andrea Camilleri e portato in scena dalla Compagnia Attori e tecnici capitanati da Viviana Toniolo. Dal 23 febbraio calcheranno la scena tre attrici d’eccezione: Lucia Poli, Milena Vukotic e Marilù Prati in “Sorelle Materassi”.

La Contrada, in coproduzione con I due della città del sole, presenta il 9 marzo “Notte di Follia” di Josiane Balasko con due grandiosi interpreti, Anna Galiena e Corrado Tedeschi. “Qui e Ora”, uno degli spettacoli cult di Mattia Torre, andrà in scena al Bobbio dal 23 marzo. Protagonisti Paolo Calabresi e Valerio Aprea. Dal 6 all’11 aprile andrà in scena Biagio Izzo in “Dì che ti manda Picone”. Chiudono la stagione Veronica Pivetti e Giorgio Lupano in “Viktor e Viktoria”.

I titoli fuori abbonamento partiranno venerdì 17 novembre con lo spettacolo/concerto “Due come noi che…” con Gino Paoli e Danilo Rea. Da giovedì 19 ottobre aprono le prevendite e le prenotazioni per tutti gli altri fuori abbonamento in cartellone, a partire dalla “Carmen” di scena il 23 novembre. Venerdì 1 dicembre salirà sul palco l’esilarante “Se ti sposo ti rovino” con Marco Cavallaro. Venerdì 15 dicembre sarà la volta di “Prodigi” dell’illusionista e mentalista Vanni De Luca affiancato da Tiziano Grigioni. A seguire sabato 16 dicembre arriva la satira pungente di Sabina Guzzanti in “Come ne venimmo fuori”. Dal 9 gennaio ritorna per il pubblico triestino, dopo il successo a Roma di quest’estate, la produzione della Contrada “Giovanna e il funambolico Alfredo” con Ariella Reggio e Francesco Magali. Il 23 gennaio Federico e Jacopo Rampini porteranno sul palco del Bobbio, il loro recital “L’età del caos. Trump Blues”, tratto dall’ultimo libro del giornalista. Appuntamento il 2 marzo  con il piccolo gioiello prodotto dalla Contrada “Egon e Jim” del Prof. Renzo S. Crivelli mentre il 3 marzo arrivano le gag di Lillo e Greg e i loro “Best of”. Infine il 17 marzo unica data per “Viaggio nell’operetta. Il Musical”, con Marzia Postogna, Andrea Binetti e il Golden Show Ensemble.

Il ciclo Family Show quest’anno si apre domenica 17 dicembre con “Il canto di natale”. Domenica 21 gennaio arriva a teatro “Alice nel pentagramma delle meraviglie”; infine domenica 4 marzo sarà “Il mago di Oz” a divertire grandi e piccini. Tutti gli spettacoli proposti sono realizzati dalla Compagnia Fantateatro.

Torna la danza al Teatro Bobbio. Il 30 e 31 dicembre si potrà festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo con il Gran Galà di Capodanno “Russian Stars & Moscow Classical State Ballet by Titova”. Il 9 febbraio appuntamento con “Il lago dei cigni”, con Marija Kichevska e Boban Kovachevs e la Compagnia Nazionale Raffaele Paganini. Ultimo appuntamento il 21 aprile con “Flamenco live” insieme a Juan Manuel Carrillo, Luis Ortega e il Ballet Flamenco Español che presenteranno il Bolero di Ravel, lo Zapateado di Mozart e un numero di flamenco.

Info: www.contrada.it

Commenti (0)
Comment