Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Il Parco Naturale delle Prealpi Giulie

Turismo
24 maggio 2017

Tesori da riscoprire

di redazione (fonte Ufficio stampa Visitait.it)
Nuovo accordo per il rilancio turistico dell'area protetta: dal canyoning al trekking, dalle escursioni ai giochi con l'arco, nuove prospettive per un luogo ricco di natura e cultura
CONDIVIDI
19486
Spettacolare vista sulle Alpi Giulie (ph. visitait.it)
Turismo
24 maggio 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Visitait.it)

È stato siglato l’accordo tra Visitait.it (booking di attività, esperienze e avventure all’aria aperta in Friuli Venezia Giulia) e il Parco Naturale Regionale delle Prealpi Giulie che assieme al Parco del Triglav, sotto il nome di Ecoregione Transfrontaliera Alpi Giulie, ha recentemente ottenuto la Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS).

La partnership consiste nella promozione diretta delle attività ludico-sportive del Parco e nell’ideazione di eventi ad hoc per far conoscere il Parco e le sue attività presso un pubblico sempre più numeroso. La neonata collaborazione rappresenta un importante traguardo, inserito all’interno della più ampia strategia di creare e rafforzare sinergie sul territorio, per far conoscere, migliorare ed ampliare l’offerta turistica regionale.

La neonata collaborazione punterà in maniera decisa sulle attività ludico-sportive svolte all’interno del Parco. Canyoning, trekking ed escursioni, speleo-trekking sono solo alcune delle esperienze che il visitatore può fare all’interno dell’Area Protetta. Alle attività esistenti è stato aggiunto anche l’ “Archery Game”, il nuovo gioco con arco e frecce declinato in modalità “Robin Hood”; verranno riproposte le discese in rafting sul Fella e sul Tagliamento, sospese ormai da un paio d’anni. Previsti inoltre eventi ad hoc, attività di team building e incentive per aziende.

Il nostro territorio – afferma Andrea Beltrame, Presidente del Parco Naturale delle Prealpi Giulie – è un luogo ricco di natura e cultura oltre che di grande fascino. È in grado di regalare sensazioni ed emozioni indimenticabili a quanti lo visitano occasionalmente o lo frequentano regolarmente. Purtroppo è ancora poco conosciuto e non riesce ad esprimere il suo reale potenziale. Riteniamo che l’accordo rappresenti un importante e concreto segnale per superare questo limite e per offrire a sempre più persone la possibilità di conoscere e accedere in maniera attiva e rispettosa alle risorse della nostra meravigliosa area protetta”.  

Il primo appuntamento è fissato per il 16 luglio e vedrà i visitatori dilettarsi tra caccia al tesoro, canyoning, speleo-trekking e Archery Games modalità “Robin Hood”. 

Info: www.parcoprealpigiulie.it

Commenti (0)
Comment