Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Bando del Comune di Trieste

Attualità
16 maggio 2017

Defibrillatori in centro città. A carico dei privati

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)
Manifestazione d'interesse rivolta a imprenditori e associazioni per l'installazione di apposite colonnine in luoghi di forte passaggio per garantire soccorsi tempestivi
CONDIVIDI
19357
Il vicesindaco Roberti e il comandante Abbate (ph. Comune di Trieste)
Attualità
16 maggio 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)

L’amministrazione comunale di Trieste lancia una manifestazione d'interesse rivolta a imprenditori e associazioni locali per l'installazione di 3 colonnine munite di defibrillatori automatici in luoghi di forte passaggio della città.

Ad annunciarlo è il vicesindaco Pierpaolo Roberti nella conferenza stampa di presentazione di un'iniziativa “che – ha sottolineato – vede Trieste tra le prime città in Italia a volersi dotare di uno strumento importante e utile considerando che nel nostro Paese ogni anno 70 mila italiani sono vittime di arresto cardiaco e praticando la defibrillazione le possibilità di sopravvivenza possono aumentare del 75%”.

I defibrillatori saranno posizionati nelle aree più frequentate del centro cittadino e potranno essere utilizzati sia dagli agenti di Polizia Locale, appositamente formati, sia da altre persone.

“Il nostro obiettivo – ha aggiunto Roberti – è coinvolgere i cittadini per portare avanti una cultura della prevenzione e per questo motivo non sono stati utilizzati i fondi comunali, ma abbiamo voluto richiamare l'attenzione di operatori economici: il nostro auspicio è che le colonnine, grazie alle adesioni dei privati, aumentino di numero”.

La manifestazione d'interesse (avviso e domanda scaricabili sul sito del Comune) chiede la formazione a titolo gratuito per la rianimazione cardiopolmonare con l'impiego di defibrillatori automatici e la sponsorizzazione delle colonnine pubbliche per l'installazione di questi strumenti.

I defibrillatori, come precisato dal Comandante della Polizia Locale Sergio Abbate, saranno coperti da assicurazione e sottoposti a verifiche manutentive periodiche. Tutto il personale della Vigilanza, circa 250 operatori, ha già concluso la formazione di 'Primo Soccorso'.

Commenti (0)
Comment