Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Cultura e Spettacolo
06 aprile 2017

Crescere grazie al teatro

di redazione (fonte Ufficio stampa CSS)
Entra negli asili la nuova produzione per l'infanzia targata CSS dell'attrice Desy Gialuz e con le musiche di Michele Budai
CONDIVIDI
18823
(ph. Ufficio stampa CSS Udine)
Cultura e Spettacolo
06 aprile 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa CSS)

Entra nei plessi scolastici di Udine e provincia e della Bassa Friulana Orientale e Destra Torre - debutto lunedì 10 aprile e repliche fino a lunedì 22 maggio -, Il soffio di Sofia scritto e interpretato dall’attrice Desy Gialuz accompagnata dal vivo dal musicista Michele Budai.

La nuova produzione CSS per l’infanzia di Contatto TIG è una fiaba delicata sull’importanza di custodire i propri sogni e del coraggio necessario per realizzarli che insegna come la semplicità di un desiderio possa essere così importante da sopravvivere anche quando tutto sembra essersi fermato.

In un magico villaggio, il soffio del vento realizza i sogni dei suoi abitanti. Mossi dalla soave brezza, i mulini muovono le loro braccia dando vita ai desideri. Un giorno però il vento cala e al suo posto i desideri diventano prodotti in serie dalle macchine. Sofia, una piccola sarta, continua però a sognare in compagnia dei suoi amici di sempre (il metro, le stoffe, gli spilli e i fili). Abitano il suo mondo colorato, prendendo vita attraverso suoni, melodie, rumori e voci in una scenografia "tessuta" realizzata da Elisa Iacuzzo si intreccia continuamente alle diverse storie.  Inizia così un viaggio, in cui Sofia, nel silenzio della notte incontra un amico, il Gigante Solitario, che le ricorda l’importanza delle piccole cose, dei desideri per ridare vita al cuore delle persone.  Il vento, protagonista silenzioso dello spettacolo, Il soffio di Sofia, accompagna i due personaggi nella direzione dei loro sogni, nel luogo dove si possono realizzare.

Commenti (0)
Comment