Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Sport
26 marzo 2017

Giardiello-Rebuzzi, accoppiata italiana all’Unesco Cities Marathon

di redazione (fonte Ufficio stampa UCM)
L’avellinese e l’emiliana si impongono sul traguardo di Aquileia. Titoli regionali assoluti a Matteo Redolfi e Anna Parrella. Circa 1500 atleti in gara tra podisti e pattinatori
CONDIVIDI
18647
L'arrivo di Giardiello (ph. FOTO PETRUSSI)
Sport
26 marzo 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa UCM)

Non succedeva dal 2013. Era l’edizione inaugurale dell’Unesco Cities Marathon e sul traguardo, quell’anno collocato a Cividale del Friuli, trionfarono Ruggero Pertile ed Elisa Stefani, la prima e ultima accoppiata italiana sulle strade friulane. Sino a oggi. Saverio Giardiello (Montemiletto Team Runners) e Manuela Rebuzzi (Atl. Reggio) hanno vestito del tricolore la quinta edizione dell’Unesco Cities Marathon, tornata a crescere nei numeri (circa 1.500 gli atleti complessivamente in gara tra podisti e pattinatori).

Giardiello, trentaseienne avellinese, maresciallo dell’Esercito, al primo successo in una maratona internazionale della carriera, è giunto al traguardo in 2h35’17”, precedendo lo sloveno Martin Ocepek (2h36’58”) e il sudafricano Jaco Smith (2h38’49”). Giardiello ha anche vinto il campionato italiano Esercito. “Era la mia terza partecipazione all’Unesco Cities Marathon, dopo il nono posto del 2013 e il quarto del 2014 – ha commentato il vincitore –. Questa notte ho sognato che perdevo la maratona in volata, così ho provato a fare la selezione sin dai primi chilometri e al 24° mi sono trovato da solo”. Giardiello è transitato alla mezza maratona in 1h15’26”, in compagnia di Matteo Redolfi (Atl. Aviano). Nella seconda parte di gara, il pordenonese è stato però frenato da problemi muscolari e si è dovuto accontentare del quinto posto in 2h46’55”, bissando comunque il titolo friulano assoluto vinto l’anno scorso.

Manuela Rebuzzi, trentatreenne mantovana d’adozione emiliana, ha limato qualche manciata di secondi al personale, chiudendo in 3h13’54”. Con lei, sul podio, Federica Bongiovanni (Marathon Cremona/3h15’14”) e Milena Grion (Tre Casali San Cesario/3h18’55”). Campionessa friulana assoluta, la cinquantaseienne udinese Anna Parrella (Atl. Buja/3h27’52”). Con Leonardo Cenci, primo italiano malato a cancro a correre la maratona di New York, impegnato sulla distanza ridotta della Iulia Augusta Run, da ricordare la bella prestazione del triestino Giacomo Goina, arrivato al traguardo in 3h13’29”. Il 17 aprile partirà da Trieste per correre 42 maratone in altrettanti giorni. Traguardo ad Atene.

Con chiosa finale dell’assessore regionale, Mariagrazia Santoro: "Sono doppiamente felice come assessore e presidente della Fondazione Dolomiti Unesco. Questa è la festa nazionale dei siti Unesco: una perfetta unione di sport, cultura e paesaggio. Invito tutti i siti Unesco a venire in Friuli il prossimo anno per partecipare con un proprio rappresentante ad una corsa verso il futuro". Appuntamento al 25 marzo 2018.

 

RISULTATI. UOMINI. Classifica generale: 1. Saverio Giardiello (Montemiletto Team Runners) 2h35’17”, 2. Martin Ocepek (SLO) 2h36’58”, 3. Jaco Smith (RSA) 2h38’49”, 4. Andrii Onyshchenko (UKR) 2h40’40”, 5. Matteo Redolfi (Atl. Aviano) 2h46’55”, 6. Giuseppe D’Agostino (5 Torri Fiamme Cremisi) 2h50’08”, 7. Gianni Zuodar  2h51’17”, 8. Stefano Cassan (San Martino Coop Casarsa) 2h54’50”, 9. Nicola Memè (Gp Santi Nuova Olonio) 2h55’03”, 10. Alberto Zanin (Gs Mercuryus) 2h55’10”. Campionato ITALIANO ESERCITO: 1. Saverio Giardiello 2h35’17”, 2. Giuseppe D’Agostino 2h50’08”, 3. Giuseppe Tarantino 2h59’06”. CAMPIONATO ITALIANO ASSOARMA: 1. Giandomenico Sartor 3h08’44”, 2. Nicola Michelini 3h20’55”, 3. Giovanni Bono 3h21’35”. Campionato regionale friulano FIDAL. Assoluti: 1. Matteo Redolfi (Atl. Aviano) 2’46”55.  SM35: 1. Stefano Cassan (San Martino Coop) 2h54’50”. SM40: 1. Gabriele Orlando (Atl. Buja) 2h55’39”. SM45: 1. Stefano Morandini (Atl. Buja) 3h03’26”. SM50: 1. Roberto Cocetti (Val Rosandra Trieste) 2h57’19”. SM55: 1. Andrea Di Centa (Us Aldo Moro) 2h57’07”. SM60: 1.Roberto Battocchio (Blade Runners Magnago) 2h59’52”. SM65: 1. Roberto Tomat (Fincantieri Monfalcone) 3h13’29”. SM70: 1. Adriano Marzona (GM Udinese Uoei) 3h50’14”.  IULIA AUGUSTA RUN: 1. Lorenzo Masi (Jalmicco Corse) 1h00’47”, 2. Michael Frank (AUT) 1h01’04”, 3. Giuseppe Cesco (Atl. Fiamme Cremisi) 1h02’47”. STAFFETTA A COPPIE: 1. Krisztian Pinter – Erik Birò 2h50’46”, 2. Daniele Rosset – Alan Costantini 2h55’32”, 3. Francesco Micoli – Elia Viezzi 2h57’57”. STAFFETTA A COPPIE MISTE: 1. Jana Kotarilijasi – Tomaz Vuk 3h02’55”, 2. Francesca Lettig – Stefano Cotterli 3h04’16”, 3. Elena Pollacchi – Emanuele Fabris 3h05’10”. HANDBIKE. H1: Andrea Specco (Basket e non solo) 2h24’33”. H2: 1. Fabio Marzocchi (G.C. Apre Olmedo) 1h46’24”.  H3: 1. Davide Zanotti (G.C. Apre-Olmedo) 1h10’38”. H4: 1. Ugo Menegatti (Sport Team Vallagarina) 1h27’41”.  H5: 1. Gabrielle Pellizzer (Basket e non solo) 1h17’22”. T1: 1. Denis Tosoni (Basket e non solo) 2h06’14”.  ROLLER MaratHON: 1. Gaetano Alario (Cardano in line), 2. Jacopo Losi (Pol. Casier), 3. Luciano Siringo (Aretusa Skate in line).  ROLLER (PALMANOVA-AQUILEIA): 1. Riccardo Lorello (Gp Mobili Cantù), 2. Lorenzo Scarponi (Patt. San Mauro Torinese), 3. Matteo Grandesso (Azzurra Pattinaggio Corsa). TrYSPORT: 1. Michele Ermacora (Udine Triathlon) 1h51’, 2. Paolo Virgilio (Federclub Trieste) 1h56’, 3. Massimiliano Cardone (Triathlon Lignano) 2h03’.

 

DONNE. Classifica generale: 1. Manuela Rebuzzi (Atl. Reggio  Asd) 3h13’54”, 2. Federica Bongiovanni (Marathon Cremona) 3h15’14”, 3. Milena Grion (Tre Casali San Cesario) 3h18’55”, 4. Barbara Salis (Scuola di Maratona Vittorio Veneto) 3h26’23”, 5. Cristina Viotto (Scuola di Maratona Vittorio Veneto) 3h26’24”, 6. Anna Parrella (Atl. Buja) 3h27’52”, 7. Stefania Leschiutta (Atl. San Martino Coop Casarsa) 3h29’10”, 8. Fabiola Giudici (Athletic Club Apicilia) 3h29’17”, 9. Lesli Jackeline Villa (Asd Carducci Pordenone) 3h29’18”, 10. Giovanna Mulloni (Gm Udinese Uoei) 3h33’23”.  Campionato regionale friulano. SF35: 1. Stefania Leschiutta (San Martino Coop) 3h29’10”. SF40: 1. Lesli Jackeline Villa (As Carducci Pordenone) 3h29’18”. SF45: 1. Francesca Pellegrini (Azzano Runners) 4h26’05”. SF50: 1. Giovanna Mulloni (GM Udinese Uoei) 3h33’23”. SF55: 1. Anna Parrella (Atl. Buja) 3h27’52”. IULIA AUGUSTA RUN: 1. Yvette Moro Piazzon (Azzano Runners) 1h09’24”, 2. Anna Maria Agosto (Lib. Udine) 1h10’25”, 3. Margherita Fraternali (Gs Avis Aido Urbino) 1h11’07”. STAFFETTA A COPPIE: 1. Valentina Vianello – Marialuisa Tonizzo 3h25’53”, 2. Angela Venturini – Monica Venturini 3h34’30”, 3. Elisa Marchi – Stefania Naibo 3h36’11”.  HANDBIKE. WH3: 1. Rosanna Menazzi (Basket e non solo) 1h47’27”.  ROLLER MaratHON: 1. Erika Zanetti (Scaltenigo), 2. Irene Paganelli (Gp Savonesi), 3. Elisa Bocus (Skating Club Comina).  ROLLER (PALMANOVA-AQUILEIA): 1. Sofia Biagi (Pattinatori Piombinesi), 2. Elena Rossetto (Azzurra Pattinaggio Corsa), 3. Margherita Caverzan (Pol. Casier). TrYSPORT: 1. Giovanna Del Gobbo (Team Grazon) 2h24’, 2. Anna Maria Ciarla 2h34’, 3. Rosanna Zecchin (Venicemarathon Club) 2h36’.

Commenti (0)
Comment