Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Secondo le stime Fedagri FVG

Attualità
18 settembre 2013

Agricoltura, dimezzati i raccolti di mais

di ANSA
Le copiose piogge primaverili e la siccità estiva tra le cause principali.
CONDIVIDI
2674
Attualità
18 settembre 2013 di ANSA

Il raccolto del mais del 2013, in Friuli Venezia Giulia, sarà in sensibile calo rispetto allo scorso anno. Lo rende noto Confcooperative Fvg-Fedagri Fvg.

"L'andamento climatico delle stagioni ha inciso pesantemente sulle previsioni di raccolta - ha detto il presidente di Fedagri Fvg, Giorgio Giacomello - che, quest'anno, dovrebbero segnare un calo che, in alcune zone della Regione, potrà raggiungere punte del 50%".

Le piogge persistenti fino a tarda primavera hanno determinato un ritardo nella tempestività delle semine e delle fasi di fioritura del mais, seguite da un periodo di siccità con temperature al di sopra della media stagionale. A subire le conseguenze del caldo sono stati, in particolare, i circa 30 mila ettari non irrigui coltivati a mais, coltura che richiede un elevato apporto d'acqua. 

Commenti (0)
Comment