Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Turismo
09 marzo 2017

Scoprire Gorizia grazie a una App

di redazione (fonte Ufficio stampa punktone)
Scaricabile gratuitamente sui dispositivi mobili, offrirà informazioni di servizio a cittadini e turisti. Con itinerari e approfondimenti audio in più lingue
CONDIVIDI
18299
(ph. punktone)
Turismo
09 marzo 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa punktone)

Arriva la nuova versione dell’App Let’sGo!, che venerdì 10 marzo dalle 9.30 alle 12 sarà presentata in anteprima a tutti gli studenti delle scuole superiori e dell’università al Teatro Verdi, nell’ambito di un convegno dal titolo ”Una città in Movimento: Let’sGo!”.

La nuova versione dell’App Let’sGo!, che sarà scaricabile gratuitamente già da venerdì pomeriggio, offrirà informazioni utili sia al cittadino sia al turista: nella sezione Smart city ci saranno i servizi per la gestione dei rifiuti in collaborazione con Isontina Ambiente, informazioni sul servizio di bike-sharing (condivisione delle biciclette), sui parcheggi e sui punti di pagamento in collaborazione con Easypark, informazioni sugli orari degli autobus in collaborazione con Apt, orari e posizioni delle farmacie e degli uffici postali, informazioni sul sistema di rete wi-fi cittadina. Ulteriori contenuti, anche di ambito turistico, andranno dalla completa mappatura dei punti di interesse - censiti e geolocalizzati, collegati da percorsi nuovi e integrati con i sistemi digitali - agli approfondimenti delle narrazioni dei personaggi tradotti in più lingue, ai contenuti dei luoghi toccati dagli itinerari, alle opportunità di Gorizia come offerta urbanistica, paesaggistica (parchi, natura), culturale, commerciale, storica e enogastronomica.

“L’obiettivo della App, che si innesta nel programma PISUS portato avanti dal Comune assieme ad altre realtà del territorio, è quello di rafforzare l'immagine e la riconoscibilità di Gorizia, per aumentare le sue capacità di penetrazione del mercato turistico e attrarre un flusso sempre crescente di visitatori”, ha osservato Arianna Bellan, assessore comunale al Commercio e ai Grandi Eventi.

Commenti (0)
Comment