Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Come esempio altamente educativo

Società
29 agosto 2013

Friul Tomorrow premia Claudio Giorgi

a cura della Redazione
Riconoscimento all'ex presidente di Promotrieste e dell’associazione albergatori giuliana, ora ammalato.
CONDIVIDI
2551
Il conferimento del premio
Società
29 agosto 2013 della Redazione

Il Comitato Friul Tomorrow 2018, assieme a AIDO, Euretica, Unione consumatori e Club Unesco, ha premiato l’altro giorno Claudio Giorgi, già presidente e ora consigliere del Tennis club Trieste e, in passato, presidente di Promotrieste e dell’associazione albergatori giuliana. A premiare Giorgi c’erano Daniele Damele, Roberto Cividin, Paolo de Gavardo, Andro Merkù (che si è esibito nelle imitazioni di Cosolini, Dipiazza, Illy, Tremonti e dello stesso Damele) e Monica Moranduzzo. A ricevere tutti assieme a Giorgi c’era anche la moglie Nicoletta.

Giorgi ha subito oltre un anno fa un ictus e un aneurisma che lo hanno immobilizzato dal torace in giù e costretto a una nutrizione via endovena. Il recupero è, purtroppo, lento, “ma Giorgi è un lottatore – ha detto Damele – e ce la farà a vincere anche questo <game> confermandosi così un modello comportamentale altamente educativo, un etico insomma da cui abbiamo solo da imparare anche per la coraggiosa reazione avuta in questo momento di seria difficoltà. Per questo e per quanto fatto in passato lo abbiamo voluto premiare con una targa e la maglietta del Friul Tomorrow”. Hanno aderito all’iniziativa anche il senatore Francesco Russo, il presidente regionale della Federazione italiana tennis, Antonio De Benedittis, e ancora Nino Benvenuti, Roberto Antonione, Franco Delli, Riccardo Novacco e altri amici di Giorgi.

Damele e Moranduzzo hanno, infine, donato un quadro del pittore pordenonese di adozione, Salvatore Angelo Spissu, suocero dell’imprenditrice goriziana, Danila Ciotta, che donò gli organi, a Giorgi. “Si tratta di opere – ha concluso Damele – che Spissu ha ceduto ad AIDO, associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, e Friul Tomorrow proprio in memoria di Ciotta per doni da riservare in momenti come questi”.

Commenti (0)
Comment