Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presso il valico di Pese

Attualità
09 novembre 2016

Trieste: sequestrate manette, armi da taglio, una carabina e arnesi da scasso

a cura della redazione
Trovate dai militari della Guardia di Finanza nell'auto di un cittadino sloveno di 35 anni
CONDIVIDI
16577
(ph. Sala stampa GdF)
Attualità
09 novembre 2016 della redazione

Nell’ambito dell’attività di monitoraggio della fascia confinaria terrestre, in esecuzione di un dispositivo a largo raggio coordinato dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di via Giulia di Trieste, un equipaggio di Baschi Verdi del I Gruppo Trieste ha provveduto a sottoporre a controllo una vettura slovena in ingresso nel territorio nazionale attraverso il valico di Pese.

A bordo del mezzo, condotto da un cittadino sloveno di 35 anni, i Finanzieri hanno individuato la presenza di una carabina ad aria compressa, tenuta dietro al sedile dell’automobilista senza che lo stesso fosse in grado di esibire alcuna documentazione che ne giustificasse il porto. Dal controllo, esteso anche al vano portabagagli, è, inoltre, emersa l’ingiustificata presenza di due paia di manette, di un coltello a serramanico, di una scure nonché di un piede di porco e di una chiave inglese di grosse dimensioni. Anche a seguito del rinvenimento di tali oggetti, il cittadino sloveno non è stato in grado di spiegare il motivo di tale detenzione al proprio seguito. I militari hanno, pertanto, sottoposto a sequestro quanto rinvenuto, denunciando alla Procura della Repubblica il soggetto per violazione alla normativa sulla detenzione di armi e di oggetti atti ad offendere.

Commenti (0)
Comment