Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Progetto di scambio culturale

Attualità
07 novembre 2016

Studenti cividalesi a lezione a Mosca

di Federica Pettarin
Allievi del liceo linguistico di San Pietro al Natisone sono in Russia per svolgere attività formative. Presto coinvolte anche le scuole medie ed elementari
CONDIVIDI
16540
Gli studenti cividalesi a Mosca (ph. CNPD)
Attualità
07 novembre 2016 di Federica Pettarin

Tra i diversi progetti internazionali su cui il Convitto Nazionale ‘Paolo Diacono’ di Cividale del Friuli investe per potenziare la formazione individuale degli allievi rientra un'iniziativa realizzata con la Russia, nello specifico con l'Istituto Puskin di Mosca, finalizzata ad avvicinare gli studenti del Liceo Linguistico alla lingua e alla cultura russa affinché possano conseguire la certificazione durante un soggiorno studio nella città di Mosca.

Grazie alla collaborazione con l'Associazione Internazionale “Amici” Italia-Russia, l’opportunità viene offerta ogni anno agli studenti del Liceo Linguistico di San Pietro al Natisone, scuola annessa al Convitto cividalese. Gli allievi delle classi quarte e quinte si trovano attualmente in Russia per svolgere una attività formativa che attraverso un percorso di incontri, lezioni e tavole rotonde, permetterà loro di conseguite la certificazione in lingua russa.

In virtù dell'accordo di collaborazione che è stato firmato dal Convitto con le realtà formative moscovite, anche alla secondaria di primo grado e alla primaria del Paolo Diacono si stanno avviando scambi e percorsi di conoscenza della lingua e della cultura russa.

"Quelle che portiamo avanti - afferma Patrizia Pavatti, rettore del Convitto Nazionale “Paolo Diacono” - sono iniziative di crescita formativa, culturale e personale che guardano all'interazione tra allievi di diversi Paesi, indispensabili per garantire ai nostri studenti un contesto educativo sempre più qualificato. Questo progetto diventa per i ragazzi un'ottima occasione per approfondire la lingua russa. Non dimentichiamo che il nostro dialogo con la Russia e le sue istituzioni scolastiche prosegue da oltre un decennio, e che il Liceo Linguistico annesso al Convitto offre la possibilità di inserire il russo tra le lingue curricolari".

Commenti (0)
Comment