Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Domenica la decima edizione dell'EuroMarathon

Sport
03 novembre 2016

Muggia, tutti all'attacco di Kosovelj

di Luca Saviano
Il pluricampione mondiale sloveno di corsa in montagna su lunghe distanze a caccia del quarto successo consecutivo della manifestazione. L'insidia arriva dal Kenya
CONDIVIDI
16483
Mitja Kosovelj (ph. Ufficio stampa EuroMarathon)
Sport
03 novembre 2016 di Luca Saviano

Tutti contro lo sloveno Mitja Kosovelj. La decima edizione dell’EuroMarathon, eco-trail della penisola di Muggia di domenica prossima, si preannuncia come una rincorsa al re di questa competizione. Il pluricampione mondiale di corsa in montagna su lunghe distanze, infatti, sarà al via della corsa, le cui iscrizioni verranno chiuse nella giornata di sabato, per provare a calare un poker di vittorie, dopo aver conquistato il primo gradino del podio per tre anni di fila.

Graziano Ferlora, presidente dell’Evinrude, ha pescato dal mazzo dei top runner una carta proveniente dal Kenya: la gazzella africana Kennedy Kipruto Mayo. Sarà lui a guidare il gruppetto di inseguitori, formato anche dal campione neozelandese Jonathan Wyatt, un altro habituè di questa manifestazione, dal triestino Riccardo Sterni, dallo sloveno Simon Alic, dal portacolori del Gs San Giacomo Paolo Massarenti e da un campione austriaco il cui nome non è ancora stato svelato.

Alle spalle degli atleti accreditati per la vittoria finale, scalpiteranno i migliori corridori triestini, fra i quali appare molto in forma Enrico Pausin. Con lui anche gli ultrarunner Gabriele Farra e Nazzareno Salpistis.

Fra le donne, invece, è Antonella Confortola a vestire i panni della favorita. L’olimpionica trentina, moglie del campione Wyatt, se la dovrà però vedere con le migliori interpreti slovene della corsa in montagna.

L’eco-trail di 25 chilometri prenderà il via dal Camping Adria di Ancarano, alle 10, e si concluderà presso il negozio Decathlon. Il percorso, disegnato da Luciano Comelli, responsabile della sezione di corsa in montagna dell’Evinrude e presidente del Cai-Sag di Muggia, seguirà la dorsale dei colli muggesani, tra vigneti, uliveti e zone boschive: percorrendo 1.100 metri di dislivello, gli atleti toccheranno punti di notevole interesse storico e naturalistico, prima di raggiungere l’insolito traguardo posto all’interno del Centro commerciale Montedoro Freetime.

L’EuroEasyTrail di 10 chilometri, con partenza e arrivo fissati presso il negozio Decathlon, si svilupperà invece lungo un tracciato con un dislivello positivo e negativo di 400 metri.

Info e iscrizioni: www.euromarathon.it

Commenti (0)
Comment