Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Inaugurata YOUNG 2016

Attualità
16 marzo 2016

Mondo della scuola e del lavoro faccia a faccia a Udine

a cura della redazione
Fino a sabato in agenda più di 90 incontri con imprenditori e professionisti che si confronteranno con le migliaia di studenti attesi da tutta la regione.
CONDIVIDI
13330
L'intervento di Luisa De Marco durante l'inaugurazione di YOUNG 2016 (ph. Udine e Gorizia Fiere)
Attualità
16 marzo 2016 della redazione

YOUNG - Salone delle professioni e della formazione al servizio delle nuove generazioni – ha preso il via oggi negli spazi espositivi e congressuali della Fiera di Udine. Una partenza forte dei già oltre 2.000 studenti pre-iscritti nelle scorse settimane per prendere parte a un evento che mette insieme offerta espositiva e più di 90 incontri in quattro mattinate. La risposta delle scuole superiori è stata positiva con l’adesione di 23 istituti della provincia di Udine e 9 istituti della provincia di Gorizia. Per loro, ma anche per il flusso degli studenti universitari e di tutti coloro che, pur non essendo più inseriti nel circuito scolastico/formativo, intendendo comunque partecipare (l’ingresso è gratuito), «YOUNG utilizza un approccio pragmatico e concreto – come ha precisato il Presidente di Udine e Gorizia Fiere Luisa De Marco – con la consapevolezza di rivolgersi a giovani sempre più informati, determinati e volenterosi di affrontare al meglio il percorso formativo post diploma e post laurea».

«Nel mondo del lavoro – ha ricordato Flavio Pressacco della Fondazione CRUP – sta aumentando la percentuale di lavoratori over 40/50, ma è altrettanto importante e necessario fare in modo che anche la percentuale di giovani venga incrementata».  Su “servizio e concretezza” come elementi strategici di YOUNG si è soffermato anche il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale del F.V.G. Pietro Biasiol  il quale ha precisato che «questa edizione del salone è la prima dopo l’ingresso e l’effetto della “Buona Scuola”.  Per nulla antitetici bensì complementari all’approccio multimediale, gli incontri “faccia a faccia” offerti da YOUNG servono propria a dare concretezza alla teoria delle parole e dei propositi».

Per la Camera di Commercio di Udine è intervenuta Vera Fedrigo rimarcando che solo  per gli incontri con le imprese e le categorie si sono prenotati 1.300 giovani ai quali vengono spiegati i fondamentali, tra pregi e difetti, per far partire un’impresa. Nello specifico, i Salotti “Imprese” sono curati dall’Azienda Speciale Ricerca & Formazione della Camera di Commercio di  Udine coinvolgendo le varie associazioni di categoria che si mettono a disposizione dei giovani per raccontare in diretta la propria esperienza.

La connessione costante tra scuola, in questo caso l’università, e mondo del lavoro e la progettazione continua con il territorio sono alla base del tavolo di raccordo sul quale è intervenuta Laura Rizzi, Delegato del Rettore per i Servizi di Orientamento dell’ateneo friulano, spiegando quanto questo servizio sia importante per aiutare i giovani ad inserirsi e ad evitare dispersioni.

I Salotti “Professioni”, coordinati dall’Università di Udine coinvolgono gli Ordini e Collegi professionali (agronomi, architetti, avvocati, commercialisti, fisioterapisti, geometri, giornalisti, infermieri, ingegneri, medici, periti, psicologi, tecnici di radiologia…).

La finalità principale di questi incontri è quella di mettere in evidenza ai giovani quali sono le competenze e le qualità richieste oggi dal mercato del lavoro e questo attraverso un approccio spontaneo e “frontale” che tralascia l’autoreferenzialità, supera la pura descrizione dell’ esperienza imprenditoriale e/o professionale dei relatori a favore di un’analisi critica e aggiornata delle capacità su cui i giovani sono e saranno chiamati a misurarsi.

Di trasversalità e transizioni ha parlato Elisa Marzinotto del Servizio Istruzione e Politiche Giovanili della Regione FVG che quest’anno ha rafforzato la propria presenza a YOUNG non solo con uno stand sui vari servizi attivi e in sinergia, ma anche coordinando 3 laboratori/incontri dedicati alle opportunità di lavoro in Italia e all’estero utilizzando i social network. Incontri che sono inseriti nel programma dei Salotti Imprese.

 

Orari di apertura di YOUNG: giovedì 9.30-12.30, venerdì e sabato 8.30-12.30. Ingresso gratuito. 

Commenti (0)
Comment