Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Centro di Teatro Animazione e Figure

Cultura e Spettacolo
29 dicembre 2015

Gorizia, la sede del CTA a Villa Coronini

a cura della redazione
Al suo interno verrà posizionato anche il murale di Altan dedicato ai "Giardini".
CONDIVIDI
12347
Gruppo di bambini davanti al murale realizzato da Altan (ph. CTA)
Cultura e Spettacolo
29 dicembre 2015 della redazione

È Villa Coronini la nuova sede del CTA – Centro di Teatro Animazione e Figure di Gorizia, da oltre un decennio ‘Centro di Teatro di Figura di rilevanza nazionale’. Il CTA ha trovato casa nella cornice della Villa dove, in passato, aveva proposto eventi e spettacoli, come il percorso di “Caccia alla favola” illustrato da Francesco Tullio Altan.

E sarà proprio Altan a firmare il grande ‘murales’ dedicato ai “Giardini”, una delle principali attrazioni della nuova edizione di “Figureinfesta” in programma nel maggio 2016, a conclusione della lunga stagione di spettacoli e laboratori che CTA ogni anno organizza per gli alunni delle scuole dell’Infanzia e Primarie di Gorizia e provincia. Il murales riprenderà l’iniziativa realizzata quattro anni fa in Piazza Vittoria, e siglerà una nuova tappa della collaborazione del CTA con Altan, dalla quale sono germinati personaggi teatrali amati dai piccoli e dal pubblico di ogni età come Pippo pettirosso e Olivia paperina. «Anche quest’anno – spiega il direttore artistico CTA Roberto Piaggio – attendiamo a Figureinfesta tanti giovanissimi, con i loro insegnanti. Molti di loro, nel corso dell’anno scolastico, seguono i nostri spettacoli e frequentano i laboratori che permettono di realizzare elementi scenografici e installazioni di grande effetto. Come per “il bosco” realizzato l’anno scorso sotto la guida dell’atelierista Suomi Vinzi e il ‘Tunnel books’, dell’artista inglese Chris Gilmour: la mostra ha siglato l’inaugurazione di ‘Pomeriggi d’inverno’ 2016 e sarà riproposta in occasione di ‘Figureinfesta’, accanto alle nuove installazioni sul tema portante dei ‘Gardini’. Ci saranno anche le coreografie dedicate alle “Farfalle”, realizzate durante il laboratorio di Erica Pacchioni, e le scenografie create con il laboratorio “trompe l’oeil” di Suomi Vinzi, incentrato sui giochi di percezione. Non mancherà l’aspetto musicale: i più piccoli impareranno una filastrocca sotto la guida di Adriana Vasques e Matteo Sgobino  e per tutti ci sarà la mela bio, il gadget improntato all’educazione alimentare lanciato con gusto dal CTA». 

Nel frattempo, Villa Coronini si appresta a ospitare anche il ‘front office’ dell’attività del Centro: «Contiamo di aprire a breve un punto d’incontro aperto a tutti, uno sportello interattivo – racconta ancora Piaggio – per aggiornare la città sulla programmazione teatrale, gli spettacoli, i laboratori e le altre iniziative che organizziamo a Gorizia e in Friuli Venezia Giulia».

A cominciare dai nuovi corsi di formazione che partiranno a gennaio presso la sede CTA, rivolti a insegnanti ed educatori: si tratta del laboratorio di Gek Tessaro su "Le forme differenti - Due occhi, un naso, una bocca” (21 gennaio), e del corso condotto da Suomi Vinzi su "Che forma ha l'ombra" (25 e 27 gennaio). Info CTA tel 0481 537280, info www.ctagorizia.it

Commenti (0)
Comment