Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Organizzato dalla Contrada

Cultura e Spettacolo
14 ottobre 2015

Trieste, ritorna il Teatro della Gioventù

di Sara Del Sal
Programmazione rivolta alle scuole dell'infanzia e primarie, con un'attenzione anche per le famiglie.
CONDIVIDI
11517
Una scena dello spettacolo Mummenschanz (ph. La Contrada)
Cultura e Spettacolo
14 ottobre 2015 di Sara Del Sal

Presentate le rassegne per ragazzi che La Contrada organizza per il settore dedicato all’Infanzia e alla Gioventù presso il Teatro Bobbio di Trieste.

Livia Amabilino, Presidente dello Stabile triestino, e Enza De Rose, responsabile del settore per ragazzi, coaudiuvate da “Artega”, la coloratissima star un po’ artista e un po’ strega che è ormai la mascotte delle iniziative per i giovani, hanno illustrato la XXXIVa Stagione di A TEATRO IN COMPAGNIA, la XXVa di TI RACCONTO UNA FIABA e la quinta edizione della rassegna per i piccolissimi al Teatro dei Fabbri, FIABE e FILM AL CIOCCOLATO.

La Contrada riserva al settore del Teatro per l’Infanzia e la Gioventù un’attenzione che risale alla sua fondazione, nel 1976 consolidatasi attraverso la rassegna A TEATRO IN COMPAGNIA, dedicata agli alunni delle scuole dell’infanzia e delle primarie, giunta quest’anno alla sua trentatreesima edizione. Accanto alla rassegna per le scuole, da ventiquattro anni viene proposto in parallelo anche un ciclo di spettacoli per le famiglie: TI RACCONTO UNA FIABA che si svolge invece nelle giornate festive invernali.

Ogni rassegna è composta da spettacoli in ospitalità e produzioni della compagnia della Contrada che verranno portati in scena al Teatro Bobbio ma quest’anno l’offerta si arricchisce del circuito Family Show con tre titoli pensati per tutta la famiglia come “Il principe ranocchio e l’incantesimo della strega Baswelia-Musical”, “Masha e Orso” e “Mummenschanz-I musicisti del silenzio”.

Come da tradizione anche quest’anno la Contrada presenterà dal 3 al 6 gennaio la nuova produzione “Il gatto con gli stivali”. Una nuovissima messinscena che conta sulla formula attori più pupazzi per la regia di Giulio Settimo. Ma saranno tanti altri titoli, prodotti dalla Contrada, a fare sognare i piccoli spettatori, a cominciare da “Biancaneve, non aprite quella porta!”, il 1 novembre, per poi passare, l’8 novembre a “Bella e Bestia, una rosa non è soltanto una rosa”. “Quadratino, alla scoperta delle forme” il 15 novembre e il 22 novembre a “Cenerentola e l’albero magico”. Il 6 dicembre sarà l’occasione per sorridere con “Alice nel paese delle meraviglie”.

La XXVa edizione di TI RACCONTO UNA FIABA parte con le ospitalità domenica 13 dicembre con “Clap clap” di Giulio Settimo e Anselmo Luisi, al Teatro Bobbio.

Domenica 20 dicembre la compagnia Fratelli di Taglia propone invece “Il genio nell’anfora”.

Dopo le vacanze natalizie è la Contrada a riaprire il sipario del Bobbio con il nuovo “Il gatto con gli stivali”, che viene replicato ogni giorno dal 2 al 6 gennaio, per poi proseguire domenica 10 gennaio con “Il cuoco prigioniero” di Ortoteatro. Il 24 gennaio andrà in scena “NocchioPinocchio” del Teatrino dei Fondi. Il 31 gennaio sarà in scena “Il magico ponte colorato” prodotto dalla Contrada e il 7 febbraio Ortoteatro presenta “Le altre storie di Cappuccetto Rosso”. Un classico della letteratura il 14 febbraio con “Il giro del mondo in 80 giorni” della Fondazione Aida seguito da un’altra favola classica come “Il lupo e i sette capretti” prodotto dal Teatro dei Vaganti. Una appuntamento targato Teatrobanus, quello del 28 febbraio con un classico come “La principessa sul pisello” prima di lasciare spazio a “Fiabe dolci, dolci da fiaba” di Otroteatro che sarà in scena il 6 marzo. Ultimo appuntamento il 13 marzo con Fontemaggiore che porta in scena “Storie tutte d’un fiato”.

Ad eccezione delle repliche speciali di gennaio per “Il gatto con gli stivali”, tutti gli spettacoli di TI RACCONTO UNA FIABA iniziano al Teatro Bobbio alle ore 11. Biglietto d’ingresso unico 7,00 € - Card “Teatro Bobbio” per 5 ingressi 25,00 € - Card “Teatro Bobbio” per 8 ingressi 36,00 €. Come di consueto, le repliche pomeridiane di questa nuova produzione di Teatro Ragazzi sono offerte gratuitamente agli abbonati della Stagione di Prosa serale della Contrada.

La XXXIIIa rassegna per le scuole A TEATRO IN COMPAGNIA riprende invece in novembre con “La Sirenetta” del Teatro dell’Acquario, che va in scena al Teatro Bobbio il 24 e il 25. Il 21 dicembre invece in scena “Il genio nell’Anfora” della Produzione Fratelli di Taglia. Il 21 e 22 gennaio sarà in scena “La Bottega dei giocattoli” del Teatro Crest; seguito il 25 da “NocchioPinocchio” del Teatrino dei Fondi. “Il giro del mondo in 80 giorni”, un titolo proposto dalla Fondazione AIDA sarà al Bobbio il 15 febbraio mentre il 14 marzo arriveranno le “Storie tutte d’un fiato” di Fontemaggiore. Ultimo appuntamento,  il 22 e 23 marzo  con “Il giardino segreto di maga Cornacchia” della Compagnia Alcuni.

Tutti gli spettacoli di A TEATRO IN COMPAGNIA iniziano al Bobbio alle ore 10. L’ingresso unico è di 5 euro (gratuito per gli insegnanti e gli operatori che accompagnano i ragazzi).

A seguire grazie all’attenzione e ai consensi raccolti con le sue produzioni per i “piccolissimi”, la Contrada ripropone anche quest’anno un ciclo di eventi al Teatro dei Fabbri con la collaborazione di Isidoro Brizzi: FIABE e FILM AL CIOCCOLATO. Appuntamenti previsti dal 7 novembre al 12 dicembre, curati da Daniela Gattorno, ma è confermata la consueta apertura con la Festa di Halloween “Dolcetto o scherzetto” il 31 ottobre, per proseguire da novembre, ogni sabato con delle fiabe o con dei film per bambini, il tutto allietato dal profumo e dal calore del cioccolato offerto da “Chocolat” di Via Cavana. Tutti gli spettacoli andranno in scena al Teatro dei Fabbri (Via dei Fabbri 2, alle spalle di Piazza Hortis).

Commenti (0)
Comment