Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentato progetto di "bike sharing"

Turismo
06 agosto 2015

Tarvisio punta sul turismo a due ruote

a cura della redazione
Avvio della fase sperimentale del servizio di condivisione gratuita delle biciclette. Ecco come funziona.
CONDIVIDI
10770
Tarvisio, Monte Lussari (ph. Carlo Spaliviero)
Turismo
06 agosto 2015 della redazione

Grazie al servizio di bike sharing, anche a Tarvisio si può godere del piacere di andare in bicicletta tra i prati verdi con le vette delle Alpi Giulie a fare da sfondo.

Dal significato letterale di “bicicletta condivisa”, il servizio - finanziato anche da fondi europei - offre l’opportunità di avere a disposizione biciclette pubbliche ed è possibile grazie alla firma della convenzione tra il Comune di Tarvisio, responsabile della cura e manutenzione delle biciclette, Promotur e TurismoFVG che, grazie al personale presente presso la telecabina del monte Lussari e all’InfoPoint, garantisce la distribuzione delle chiavi e il loro ritiro al termine dell’utilizzo.

La convenzione sarà attiva fino alla fine del periodo di apertura estiva degli impianti di risalita di Promotur.

“È attesa da tempo – sottolinea il sindaco di Tarvisio, Renato Carlantoni – l’attivazione di questo servizio che rappresenta un importante tassello delle politiche ecologiche del Comune . Si concretizza un progetto utile sia a chi desidera un’alternativa alla passeggiata o godersi il paesaggio da una prospettiva diversa, sia a chi intende fruire degli oltre cento chilometri di piste ciclabili del nostro territorio”.

“Con vero piacere abbiamo aderito alla richiesta del Comune di Tarvisio – aggiunge il direttore generale di Promotur e di TurismoFVG, Marco Tullio Petrangelo – di partecipare alla fase sperimentale di questo progetto che, ne siamo sicuri, oltre a rafforzare le relazioni istituzionali, è un ottimo volano di sviluppo per turismo locale. Andare in bicicletta rappresenta infatti l’opportunità di riscoprire in modo divertente, salutare ed ecologico le nostre località turistiche”.

Il servizio sarà attivo a partire da sabato 8 agosto nella “zona centro culturale” di Tarvisio dove si trovano due biciclette a pedalata assistita e 10 tradizionali, e nella zona della telecabina del monte Lussari con una bicicletta a pedalata assistita e cinque tradizionali. Le chiavi delle biciclette, disponibili al massimo per 24 ore nei giorni feriali e 6 ore nei giorni festivi, si trovano all’InfoPoint di TurismoFVG e allo sportello della telecabina del Monte Lussari. Il servizio è erogato gratuitamente, il personale chiederà un documento d’identità e una cauzione di 50 euro a garanzia della restituzione. Nel caso in cui la scadenza ricada fuori dall’orario di apertura degli uffici, la chiave potrà essere riconsegnata il giorno seguente entro un’ora dall’apertura. Nel caso in cui la bicicletta venga trattenuta oltre tale termine, si applica una penale di 10 euro per ogni giorno a valere sul deposito cauzionale. Non è consentita la prenotazione da parte della stessa persona per più di un giorno consecutivo e per più di due giorni a settimana.

Commenti (0)
Comment