Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Quattro spettacoli tra il centro e Joannis

Cultura e Spettacolo
09 giugno 2015

Aiello, teatro all'aperto per l'estate

di Livio Nonis
Rassegna estiva al via il 26 giugno. Ultimo appuntamento in programma venerdì 31 luglio con un doppio spettacolo.
CONDIVIDI
10243
La Compagnia Instabile di Uànis impegnata sul palco (ph. L. Nonis)
Cultura e Spettacolo
09 giugno 2015 di Livio Nonis Image

L'Amministrazione comunale di Aiello del Friuli, in collaborazione con la “Compagnia Instabile di Uànis” e con il contributo della B.C.C. di Fiumicello e Aiello, organizza quattro appuntamenti teatrali all'aperto.

La prima compagnia a cimentarsi in questa piccola maratona sarà il laboratorio di Teatro Senior della Fondazione Luigi Bon di Colugna, che venerdì 26 giugno alle ore 20.45 a Joannis, in piazzetta via Fratelli De Senibus metterà in scena “Le Cognate”, di Michel Tremblay, un piccolo gioiello di comicità, con la regia di Luca Zalateu.

Venerdì 3 luglio ore 20.45 secondo spettacolo (drammatico) sempre a Joannis: “Scufute rosse va alla guerra” (Cappuccetto Rosso va alla guerra), di e con Norina Benedetti e il Teatro Estragone di San Vito al Tagliamento, una rappresentazione teatrale sulle giornate che vanno della disfatta di Caporetto, con il relativo sfollamento della popolazione, fino alla conclusione della Guerra.

Per il terzo appuntamento, questa volta ad Aiello nell'area della canonica venerdì 17 luglio alle 20.45, l' “Assemblea Teatrale Maranese” presenterà “Amor che muore”  una rivisitazione di Giulietta e Romeo.

L’ ultimo appuntamento vedrà “Lis Anforis” di Sevegliano presentare ad Aiello venerdì 31 luglio alle ore 20.45 due spettacoli: “Peneche … al lari che nissun lu beche” e “Al cur dal nono”. Nel primo, ladri di galline sbagliano obiettivo e finiscono in un posto imprevisto, dove, fra donne sexy e veri rapinatori, ne combinano di tutti i colori; il secondo è un omaggio ai nostri anziani, su come reagire all’arrivo della vecchiaia.

In caso di mal tempo le serate saranno spostate nella Sala Civica ad Aiello, con posti limitati a 90 spettatori.

Commenti (0)
Comment