Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Tradizionale Asilo Day a Rivolto

Società
20 maggio 2015

Bambini stregati dalle Frecce Tricolori

a cura della redazione
Oltre 800 alunni delle scuole dell'infanzia hanno assistito festanti all'esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale.
CONDIVIDI
10100
(ph. Frecce Tricolori)
Società
20 maggio 2015 della redazione

Si è svolto presso l’aeroporto militare sede del 2° Stormo e del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico l’ormai tradizionale evento dedicato ai bambini delle scuole dell’infanzia del Friuli Venezia Giulia e delle aree limitrofe.

Suggestivo l’inno nazionale intonato dalle centinaia di piccoli festanti sulle tribune e poi la gioia di poter assistere dal vivo al volo di addestramento della Pattuglia Acrobatica Nazionale che, condotta in volo dal Capo Formazione, Maggiore Mirco Caffelli, e diretta da terra dal Comandante delle Frecce Tricolori, Tenente Colonnello  Jan Slangen, ha effettuato il proprio programma acrobatico completo.

I piccoli entusiasti spettatori hanno poi avuto la possibilità di assistere a una esercitazione dei mezzi del Nucleo Antincendi che, unitamente a tutte le altre componenti del 2° Stormo, oltre ad assolvere alla propria missione istituzionale, offre il proprio indispensabile supporto alle donne e agli uomini del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico; a seguire, i volteggi del falco Giulio a illustrare l’attività di falconeria utilizzata da anni con successo quale efficace strumento di deterrenza per l’allontanamento dei volatili dall’area aeroportuale.

Al termine foto di gruppo con i piloti della Pattuglia Acrobatica Nazionale sullo sfondo del velivolo MB339 con la livrea celebrativa del 55° anniversario delle Frecce Tricolori che ricorre proprio nel 2015.

La giornata si colloca in un filone di iniziative rivolte ai giovani che vede le Frecce Tricolori aprire le proprie porte a visite di scolaresche nonché la partecipazione di personale in “tuta blu” a lezioni e attività formative presso gli istituti scolastici.

Commenti (0)
Comment