Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Riconoscimento per dieci giovani triestini

Sport
14 maggio 2015

Campioni nello sport e nello studio

di Mattia Assandri
Assegnato il Premio 2015 ideato dal Panathlon Club Trieste in collaborazione con il Rotary Club Muggia. Ecco i vincitori.
CONDIVIDI
10021
Alcuni dei giovani premiati assieme ai Presidenti del Panathlon Club Trieste Sauro Bacherotti e del Rotary Club Muggia Massimo Pasino (ph. M. Assandri)
Sport
14 maggio 2015 di Mattia Assandri

Bravura nello sport e ottimo rendimento scolastico. Sono questi i due elementi che accomunano tutti i ragazzi insigniti del premio “Sport e Studio” 2015 nel corso della cerimonia tenutasi all’Hotel Greif Maria Theresia di Trieste. Il riconoscimento, creato dal Panathlon Club Trieste in collaborazione con il Rotary Club Muggia, è stato assegnato a dieci giovani che hanno saputo distinguersi sia nell’attività sportiva, conseguendo importanti risultati agonistici, sia nello studio, dove hanno mantenuto un rendimento più che buono.

“Lo studio e lo sport – ha affermato il Presidente del Panathlon Club Trieste, Sauro Bacherotti – richiedono grande impegno. Quelli raggiunti finora sono traguardi importanti, ma sono certo che in futuro questi giovani ci renderanno ancora più orgogliosi e daranno ulteriore lustro alla provincia di Trieste”.

“Questo Premio – concorda il Presidente del Rotary Club Muggia, Massimo Pasino – è ormai diventato una bellissima tradizione. L’attività sportiva e lo studio sono due elementi fondamentali per la formazione dei giovani e in questo possiamo con orgoglio affermare che la provincia di Trieste è da sempre una fucina di talenti”.

Tre degli alunni premiati frequentano l’Istituto Comprensivo “G. Lucio” di Muggia, ovvero Alessio Piacentini (classe 2001, campione italiano di judo), Mattia Rebelli (classe 2001, campione regionale di pallacanestro) e Federico Ulcigrai (classe 2001, terzo assoluto ai Campionati italiani under 15 di vela). Un premiato all’Istituto Tecnico Statale “A. Volta”, ovvero Luca Crosato (classe 1997), il terzino destro dell’Unione Triestina 2012 e due all’Isis Carducci-Dante: Martina Millo (classe 1998, campionessa italiana indoor 2014 di atletica leggera) e Matteo Pribaz (classe 1998, vincitore del titola nazionale cadetti 2013 di judo).

Quattro i premiati del Liceo Scientifico “G. Oberdan”: Camilla Andiloro (campionessa di canottaggio e giocatrice di pallavolo), Marta Bonetti (classe 2001, atleta nel windsurfing e nel canottaggio), Nicolò Dellosto (campione di pallacanestro dell’Azzurra basket) e Valentina Ferrara (classe 2000, campionessa regionale di fioretto 2012 e 2013).

Commenti (0)
Comment