Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Appositi programmi di escursioni e trekking

Turismo
02 luglio 2014

In Carnia alla scoperta della malghe

di Marina Tagliaferri
Itinerari emozionanti per scoprire un mondo di genuinità e di sapori antichi. Con la possibilità di partecipare a gustose feste tradizionali.
CONDIVIDI
6255
Una tipica malga tra i monti della Carnia
Turismo
02 luglio 2014 di Marina Tagliaferri

All’inizio del ’900 in Carnia funzionavano circa 250 malghe, cuore di un’economia di montagna basata sulla lavorazione del latte: oggi  ne sono rimaste una cinquantina, dove si possono gustare e acquistare latte, burro e formaggi freschi e genuini. Chiuse d’inverno vengono riaperte verso metà giugno quando i malghesi - seguendo i tradizionali riti della monticazione - portano le loro mandrie nei pascoli di alta montagna.

Chi volesse andare alla scoperta di questo mondo fatto di antiche usanze, genuinità, semplicità e trascorrere qualche giorni en plein air, camminando tra  laghi, borghi alpini, paesaggi incontaminati e scorci di storia può percorrere il Trekking La Via delle malghe. Quattro giorni di trekking per esplorare le malghe più tipiche, degustando i loro prodotti genuini. Una quindicina i percorsi fra cui si può scegliere e che partono da vari paesi della Carnia: dedicati ciascuno a un tema (storia, natura, arte&fede, gastronomia…) portano anche oltralpe, in Carinzia. Un giorno è dedicato alle malghe di Sauris, località famosa per i suoi ottimi salumi, dove si può fare tappa al prosciuttificio Wolf e all'azienda Agree Bier.

Oppure ci si può affidare al programma del Mondo delle malghe. Organizzato ogni estate - dalla fine di giugno alla fine di settembre - in Val Lumiei, in Val Degano e in Val Pesarina (il punto di riferimento sono le tre località di Sauris, Ovaro e Prato Carnico) mette in cartellone  manifestazioni dedicate alle malghe e ai loro prodotti, quali la Sagra del Malgaro ad Ovaro (19-20 luglio), la Festa del Formaggio Salato a Sauris (14-17 agosto), la Festa della demonticazione e Arlois e Fasois a Prato Carnico (13-14 settembre), la Mostra mercato del formaggio e della ricotta di malga a Enemonzo (21 settembre).

Commenti (0)
Comment